Dopo l’adolescenza sono rientrata nello splendore del mio lago natio, per poi lasciarlo trasferendomi nel dark di una Londra nel pieno fermento Punk. Qui è iniziata la mia passione per la fotografia, riuscendo ad immortalare i miei primi pensieri di questa nuova realtà.

Rientrata da Londra mi sono trasferita a Lugano ed ho incominciato a sviluppare maggiormente il mio interesse per la fotografia e la pittura.
Lo stimolo cresceva sempre più ogni volta che rientravo da uno dei tanti paesi visitati in Europa, continenti come l’Australia, l’America sia del Nord che del Sud, le isole Bahamas, l’arcipelago delle Hawaii e l’Oriente. Luoghi uno diverso dall’altro, fatti di mille contrasti, profumi, natura incontaminata, colori e persone mi hanno portato ad utilizzare la fotografia con occhi nuovi dando luogo a scatti indimenticabili. Sono riuscita ad immortalare sensazioni e sentimenti che erano rimasti nascosti per anni dentro me. Ho catturato immagini che a sua volta si trasformavano in un dipinto. Ho imparato ad usare la macchina fotografica come voce e spirito di una terra.

Dopo una pausa riflessiva, dedicandomi alla pittura, da qualche anno ho anche appreso l’arte di creare mosaici con vetro semi opaco e ricominciare a fotografare confrontandomi con nuovi artisti i quali mi hanno stimolato a sperimentare una nuova visione della fotografia.

Catturo immagini che sono dei particolari, contrasti, giochi di luce e movimenti, i quali creano un’atmosfera che in qualche modo rispecchia il mio essere romantica e penetrante. La bellezza di quanto la natura ci regala, la grandezza dell’ architettura come quella di Gaudi, morbida, armonica e talvolta angosciante, così pure gli stabili abbandonati in totale degrado hanno il fascino del silenzio, di spazi senza vita e materia che aspetta solo di poter essere resa ancora utile.

Per me la fotografia cattura immagini che diventano statiche e rimangono impresse sia nella mente che sulla carta. Una fotografia fa riaffiorare quell’attimo e quindi diventa indelebile dunque eterna.

Concorsi fotografici:
PinArte 1992, Lugano (1° classificata)
FotoClubLibero 2011, Lugano

Esposizione personale di pittura:
Bar Zenzero 2006, Lugano

Esposizione personale di fotografia:
Swiss International Art 2010, Lugano
Cafè Biblio Tra 2011, Lugano

Esposizioni collettive:
Pittura:Centro Commerciale 1994, Lugano
Pittura:Ristorante Corona 2008, Bellinzona
Fotografia:InnVilla 2010, Milano
Fotografia: La Fonderia Art Space 2011, Bellinzona
Mosaici:La Fonderia Art Space 2012, Bellinzona
Fotografia:Candiano Foundation 2012, Firenze

Collettiva di installazioni visive:
Bosco delle Querce 2009, Seveso (Italia)

Lascia un commento

I più visti

L'edizione 2018

04/02/2018

Il Festival si svolgerà dal 15 al 22 aprile 2018 in diverse sale cinematografiche e sedi culturali del Luganese (Exmacello,Studio Foce, Cinestar, Lux art house, Art On...paper Gallery), del Mendrisiotto e del Locarnese. L’apertura si terrà domenica 15 aprile allo Studio Foce di Lugano, con i saluti ufficiali e uno spettacolo video-musicale.

News

Lugano ospita due registi Kazaki: Darezhan Omirbaev e Emir Baigazin da 9-16 dicembre 2015 - Il Ciani e Cinema Iride

01/12/2015

Diari fotografici di due tra i più Interessanti registi kazaki contemporanei: Darezhan Omirbaev ed Emir Baigazin. Un modo inconsueto e intimo per conoscere un paese tanto lontano quanto affascinante. Ex repubblica dell’Unione Sovietica, il Kazakhstan avanza verso la modernità a ritmi impressionanti e con un po’ di nostalgia per il suo passato. Organizzata in occasione della Festa Nazionale del Kazakhstan, la mostra è curata da Alex Chung, Servizio relazioni pubbliche della Città di Lugano e Anna Vilgelmi, produttrice del National Film Studio of Kazakhstan. Il progetto è stato realizzato con il sostegno di CISA ed Ente Turistico del Luganese. Si ringraziano LuganoPhotoDays e OtherMovie Lugano Film Festival. Il 9 dicembre alle ore 18.00 avrà luogo il vernissage dell'evento, al quale saranno invitati le autorità diplomatiche kazake e svizzere che operano in questo Paese, nonché i rappresentanti delle associazioni e delle aziende che intrattengono scambi e relazioni con il Kazakistan. Saranno presenti : Darezhan Omirbaev, Emir Baigazin e la produtrice Anna Vilgelmi. È prevista una proiezione del film "Student", presso la Cinema Iride alle ore 20.00.

News

No name

31/10/2013

© OtherMovie Lugano Film festival

otherGallery

Cina Cinema: A riflettori spenti, discussione con Stephen Kelly

Il fotografo Stephen Kelly, nato nel 1983 in West Cumbria, Inghilterra, è cresciuto tra Lagos, Muscat e Hong Kong e nel 2006 si è laureato in fotografia documentaria all’Università del Galles di Newport. Dopo aver completato gli studi, Kelly è ritornato ad Hong Kong, dove ha lavorato a progetti personali, eseguito incarichi editoriali e insegnato presso il dipartimento di giornalismo della Hong Kong Baptist University.

otherPHOTO