Thomas ama particolarmente lavorare con i musicisti. Prima di ritrarli, ha di solito già sostenuto intense conversazioni con loro e ha assorbito profondamente la loro musica. Tutte le sue fotografie sono scatti unici, per cui non chiede mai ai musicisti di mettersi in posa oppure di rifar qualunque mossa.

Sito internet (tedesco): www.radlwimmer.at/thomas

Thomas Radlwimmer, born 1988 in Austria, discovered his passion for photography at the age of 14. Currently he is a student at the University of Television and Film Munich, Germany (HFF München), but his great affinity to “motionless” pictures remains untouched. He has also a strong addiction to special locations and buildings and is often to be found busy on film sets as a still photographer.

Thomas is particularly passionate about working with musicians. Before portraying them, he usually has already had deep conversations with them and dealt intensely with their music. All of his pictures are one-time snapshots, hence musicians are never asked to strike a pose or to repeat any movement.

Website (German): www.radlwimmer.at/thomas

© Thomas Radlwimmer

Lascia un commento

I più visti

Reza Khatir

Reza Khatir nasce nel luglio del 1951 a Tehran. Nel 1968 si trasferisce in Inghilterra per motivi di studio e nel 1976 interrompe gli studi di scienze alimentari al politecnico per dedicarsi completamente alla fotografia.

otherPHOTO

Nicola Mazzi

Presidente della Giuria

Concorso

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

Apertura OtherMovie Lugano Film Festival 2019

26/02/2019

In trasformazione, eppure sempre uno dei pilastri della società, la famiglia é il tema centrale dell'ottava edizione. Una tematica ampia, che OtherMovie intende restringere ai propri campi d'azione legati all'integrazione. Sono numerosi i casi di nuclei famigliari composti da nazionalità miste: storie di successo che - per quanto 'scontate' nella loro normalità - è giusto vadano sottolineate. E poi casi critici, che sfociano talvolta nella cronaca e nella tragedia. È importante perciò tematizzare i problemi legati alla sfera famigliare e gli strumenti esistenti sul territorio per dare delle risposte a chi si trova confrontato con difficoltà di vario genere. Ma la famiglia è ormai un qualcosa di estremamente complesso; ci sarà così modo di parlare anche di famiglie monoparentali, coppie che scelgono di non avere figli, adozioni, partnership registrate e non e dell'istituzione matrimoniale. Sarà anche lo spunto per trattare naturalmente il tema con gli occhi di culture diverse e capire quali sono quei punti che ci dividono e quali - sicuramente più numerosi - quelli che invece ci accomunano gli uni con gli altri.

Programma 2019