Cinestar Lugano, Ore 18.30 Padrone e Sotto di Michele Cirigliano |CH 2014 |72’

In un piccolo e trasandato bar dell'Italia meridionale un manipolo di anziani, perlopiù contadini e cacciatori, s’incontrano nel loro tempo libero per giocare a "Padrone e Sotto", un gioco di carte e di bevute. Vince chi riesce a bere mentre perde chi non è mai invitato per un bicchiere. Mentre la birra scorre e gli animi si riscaldano il regista Michele Cirigliano indaga su ciò che da bambino, osservando quegli accesi giocatori, lo intimoriva. Dove sta il limite tra gioco e realtà? I pesanti insulti che di partita in partita si sentono volare attorno al tavolo sono veri o parte del gioco? Litigano sul serio o il conflitto svanisce una volta posata l'ultima carta? 

"Padrone e Sotto" è il film di diploma di due laureandi della Zürcher Hochschule der Künste, Michele Cirigliano alla regia e Philippe Favre in produzione. La pellicola è frutto di una coproduzione tra Mira Film, ZHdK, RSI e SRF. Hanno inoltre contribuito finanziariamente l’Ufficio federale della cultura e Migros Kulturprozent, con il suo sostegno alla postproduzione, Zürich Film Festival, Dok Leipzig, Belgrade Documentary Film Festival, Produzione Mira Film ed RSI  distribuzione in Svizzera: Vinca Film

Presenti in sala regista e produttori

Download Flayer "Padrone e sotto"

Padrone e sotto

padrone-e-sotto.pdf

Lascia un commento

I più visti

Pier Poretti

Nato a Lugano, Svizzera Italiana, nel 1950, Pier Poretti ha iniziato la sua carriera artistica ventiduenne.

OtherEdu

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

5 ottobre 2020 Liceo cantonale di Lugano 1 Viale Carlo Cattaneo 4, 6900 Lugano.

22/09/2020

Ore 17.00 – 18.30 Selezione per la proiezione al Liceo di Lugano 1| Evento riservato agli studenti del Liceo, con partecipazione di Kiryl Hramadka, Alex Chung e il direttore del Festival, Drago Stevanovic. Breve saluto da direttrice Valeria Doratiotto Prinsi.

News

OtherPhoto presenta libro:"gris-gris in senegal"di Fabrizio Biaggi

La dimensione mistica è profondamente radicata nella cultura africana. La quotidianità di queste popolazioni è intrisa di sacralità e rimane profondamente legata al culto dell’animismo. Vi trova quindi spazio una dimensione soprannaturale, che nella società occidentale è relegata perlopiù alla sfera della superstizione. Amuleti, oggetti sacri, riti, momenti e sguardi sono catturati nelle immagini di questa pubblicazione.

OtherEdu