Ore 14.00   Il Mangiatore di Pietre di Nicola Bellucci       

Svizzera | 2018 | 109’ | vo italiano

Cesare (Luigi Lo Cascio), un ex contrabbandiere ed ex passeur (una guida ‘al nero’, che percorre i sentieri illegali delle Alpi occidentali per trasportare i clandestini oltralpe), rimasto recentemente vedovo, trova il corpo assassinato del nipote Fausto in una remota valle del Piemonte. Cesare stesso aveva introdotto Fausto nel business del contrabbando, ma aveva abbandonato l’attività quando Fausto aveva deciso di specializzarsi nel traffico di droga dall’Italia alla Svizzera.

Non appena la polizia inizia a indagare, Cesare finisce tra i sospettati e contemporaneamente comincia una sua personale ricerca del colpevole…

Il Mangiatore di Pietre di Nicola Bellucci
Sguardo da vicino

Ore 17.45 [S]GUARDO DA VICINO Concorso 2019 OtherMovie Lugano Film Festival

Proiezione dei film finalisti del Concorso internazionale, durata: 117’

Introduzione a cura di Sabrina Scoletta, studentessa di lettere e spettacoli


1 Kado /Un regalo di Aditya Ahmad | Indonesia | 2018 | 15’ |vo indonesiano con sottotitoli in inglese

Sinossi: Isfi può indossare i suoi comodi pantaloni quando è con i suoi amici maschi, ma deve indossare l’hijab per essere accettata in casa di Nita. Mancano due giorni al compleanno di Nita e tutto ciò che Isfi vuole è farle trovare un regalo bellissimo nella sua stanza.

 

2 Translation Of Ebb di Javad Abdolahzade | Iran | 2018 | 14’ |vo persiano con sottotitoli in inglese

Sinossi: Questo film narra la storia di una famiglia che ama la paura e la distruzione. La paura è il senso più sincero e ci ricorda l’assenza e l’indigenza.

 

3 Bailaora di Rubin Stein | Spagna | 2018 | 13’| vo con sottotitoli in inglese

Sinossi: "Una guerra, un bambino, un sogno."

Presentato al Palm Springs Shortfest, Bailaora è stato nominato ai GOYA Awards 2019

 

4 Summer Day di Elena Gladkova| Russia | 2014 | 12’ 50” | vo russo con sottotitoli in italiano

Sinossi: Il film è tratto dal romanzo di Guy de Maupassant " Olive Grove ". Il figlio criminale si presenta dal Padre

 

 5 Leocadia’s dream di Krzysztof Nowicki | Polonia/Spagna | 2018 |18’ | vo catalano con sottotitoli inglese

Sinossi: Lontano dal rumore di Barcellona, la passeggiata della La Ramblas. Proprio accanto alle bancarelle con souvenir catalani “made in China”, è come se il tempo si fosse fermato all’interno del negozio. Vecchi vinili di musica classica e opera, souvenir impolverati alle pareti. Dietro il bancone siede Leocadia con il suo amato cane Neska sulle ginocchia. Ai tempi diceva che era venuta a lavorare qui 80 anni fa quando era nel ‘grembo della mamma’. La musica classica l’ha sempre rallegrata tutta la vita. Ora il negozio sta per chiudere. Oggi Leo sta canticchiando la Quinta di Beethoven e aspettando il prossimo cliente per una chiacchierata. Una volta è passato anche Di Caprio.

 

6 Far East di Cristina Puccinelli | Italia | 2018 |15’| vo italiano

Sinossi: Uno scorbutico anziano perde la sua badante ucraina a causa del suo egoismo.

Sentendosi solo, la sua disperazione lo spingerà a un lungo viaggio, alla ricerca di affetto.


7 Vassoula sola di Lef Dakalakis | Svizzera/Grecia | 2019 | 20’ | vo greco, sottotitoli in italiano

Sinossi: Grazie a un percorso che dalla solitudine della città la riconduce alla provincia in cui ha trascorso l’infanzia, una figlia affronta la morte della madre riuscendo finalmente a tagliare il cordone ombelicale. La libertà diventa una strada che le si spalanca davanti e niente riuscirà a farla tornare indietro.

 

8 Peccatrice di Karolina Porcari | Polonia/Italia | 2018 | 10’ | vo italiano con sottotitoli in inglese

Sinossi: Lucia è un’undicenne ribelle che si sente soffocata dal mondo patriarcale in cui vive. Suo padre è violento mentre la madre è impotente davanti alla violenza del marito. Un giorno prima della sua prima comunione, suo padre la picchia a forza al mattino. Lucia indossa il suo abito bianco. Però, invece che andare in chiesa, sale in cima alla scogliera e si getta nel mare.

 

Alla sezione partecipano anche film proiettati nell'ambito della serata “Sguardo da vicino” di Casa Astra, Mendrisio:


9 Noi Soli di Francesco Alessandro Cogliati | Italia | 2018 | 20’|vo italiano


10 Varahram di Mahdi Kamrani | Iran | 2018 | 6’| senza dialoghi

 

11 Slaughter di Saman Hosseinpuor e Ako Zandkarimi | Iran | 2018 |13’| vo kurdo con sottotitoli inglese


12 They Sell di Andrea Purgatori | Italia | 2018 | 15’| vo italiano |

Ore 20.00

Consegna premi cormetraggi 2019: Miglior Film della sezione [S]GUARDO DA VICINO (600 franchi) e Miglior REGIA [S]GUARDO DA VICINO (500 franchi); Menzione speciale per il Miglior film votato dal pubblico in sala e menzione speciale per Other Best Swiss Short”.

Giuria: Presidente Fiorenzo Bernasconi, regista e musicista | Anne-Maria K.Tognola, produttrice cinematografica | Fabio Ferrari, Associate Professor, Franklin University Switzerland | Santo Sgrò, animatore socioculturale | Wanda Ribolzi, appassionata di cinema.

detail

Sezione “Culture e Conflitti” a cura di Chiara Sulmoni, giornalista  

Serata sul tema 'ISIS: questione di famiglia' con la proiezione del documentario “L'oblio delle macerie-Raqqa la capitale fantasma” di Filippo Rossi | Svizzera | 2019 | 12'. Con l'introduzione dell'autore rientrato di recente dal territorio siriano.  La discussione su ciò che resta del Califfato e in particolare sul rapporto tra famiglia, Stato Islamico e terrorismo jihadista continuerà insieme a Claudio Bertolotti, esperto di terrorismo di matrice jihadista, analista dell’ISPI (Milano) e direttore di START InSight (Lugano). Modera Chiara Sulmoni, giornalista

Ore 21.15 Of Fathers and Sons (Di padri e figli) di Talal Derki | Germania / Siria / Libano / Qatar | 2017 | 98’| vo arabo, sottotitoli in italiano

Sinossi: Il regista siriano torna in patria fingendosi un fotoreporter filo-jihadista che realizza un documentario sull’ascesa del califfato nel contesto della guerra civile siriana. Il risultato è un ritratto crudo, e al tempo stesso intimo, della quotidianità del generale Abu Osama – un leader islamista radicale del gruppo armato al-Nusra – e dei suoi figli: uno sguardo inedito e inquietante sulla relazione padre figlio e sull’educazione salafita alla guerra santa.

 

Premi: Gran Premio della Giuria, Competizione Documentari del Mondo (Sundance Festival, 2018), Nominazione Oscar per Miglio documentario in lingua straniera 2019

I più visti

Apertura OtherMovie Lugano Film Festival 2019

26/02/2019

In trasformazione, eppure sempre uno dei pilastri della società, la famiglia é il tema centrale dell'ottava edizione. Una tematica ampia, che OtherMovie intende restringere ai propri campi d'azione legati all'integrazione. Sono numerosi i casi di nuclei famigliari composti da nazionalità miste: storie di successo che - per quanto 'scontate' nella loro normalità - è giusto vadano sottolineate. E poi casi critici, che sfociano talvolta nella cronaca e nella tragedia. È importante perciò tematizzare i problemi legati alla sfera famigliare e gli strumenti esistenti sul territorio per dare delle risposte a chi si trova confrontato con difficoltà di vario genere. Ma la famiglia è ormai un qualcosa di estremamente complesso; ci sarà così modo di parlare anche di famiglie monoparentali, coppie che scelgono di non avere figli, adozioni, partnership registrate e non e dell'istituzione matrimoniale. Sarà anche lo spunto per trattare naturalmente il tema con gli occhi di culture diverse e capire quali sono quei punti che ci dividono e quali - sicuramente più numerosi - quelli che invece ci accomunano gli uni con gli altri.

Programma 2019

Avv.Roberta Arnold

Avv. Dr. ROBERTA ARNOLD Nata e cresciuta a Lugano, l’Avv. R. Arnold è specializzata in Diritto Umanitario (DIU) e Diritto Penale Internazionale, materie in cui ha conseguito un LLM a Nottingham, UK (2000) e il Dottorato a Berna (2003).

Info

Jazz & VideoArt Contest

08/03/2019

Jazz in Bess che si trova in via Besso 42a, 6900 Lugano.

Programma 2019

Marco Borradori

11/04/2019

Sindaco Città di Lugano

OtherInterview