Il programma Cinemandolino (Ciné-Mando-Solo in Francia) è una formula minimalista di cinema-concerto e nello stesso tempo una variazione inaspettata del brillante programma solo di Patrick Vaillant.

Si tratta di un programma di cortometraggi muti, accompagnati, interpellati, serviti dal vivo da Patrick Vaillant al mandolino elettrico.

 

Il svolgimento è essenzialmente un cinema-concerto, cioè musica improvvisata su proiezioni di film, tuttavia l'elemento concertistico, cioè la musica sola, intercalandosi come preludio o interludio, assortito di racconti, di letture, e di proiezioni d'immagini fisse.

 

Per il suo repertorio Patrick Vaillant adatta di volta in volta le sue scelte cinematografiche ed attinge tanto al genere documentario quanto ai grandi maestri dell'inizio del secolo scorso, come Emile Cohl, George Méliès, o Charles Bowers.

 

Per inciso, questo evento può essere anche goduto come omaggio squisito al centoventesimo anniversario (1895-2015) della prima proiezione cinematografica pubblica e a titolo oneroso ad opera dei fratelli Lumière.


Download Flayer:  Paradiso | Locarno

SONY DSC

PATRICK VAILLANT

Nato a La Ciotat, Francia, nel 1954, Patrick Vaillant è un virtuoso del mandolino, compositore, arrangiatore, e autore. Oggi vive a Nizza.

 

Vaillant è un protagonista maggiore delle musiche tradizionali, dalla ricerca, di cui è un pioniere nella sua regione, fino ai loro prolungamenti più creativi. La sua carriera illustra la continuità fra questo terreno di riferimento ed orizzonti sfaccettati e aperti, come la canzone, le musiche improvvisate, le musiche mediterranee, il balletto, il teatro, ed i bambini.

 

Il suo bagaglio tradizionale, il suo gusto per l'improvvisazione, un' ispirazione impregnata di Mediterraneo, di jazz, di classica e di musiche del mondo, l'originalità del suo suonare come delle sue composizioni hanno fatto di lui un mandolinista internazionalmente riconosciuto e ricercato.

 

Nel 1998 Patrick Vaillant ha ideato e costituito il Melonious Quartet, il primo quartetto di mandolino moderno in Francia. Dal 2006 ha instaurato il Mandopolis Festival nella Francia meridionale, e dirige anche l'associazione Front de Libération de la Mandoline.

Patrick Vaillant suona un tipo speciale di mandolino adatto alle sue esigenze, ideato e fabbricato dal noto liutaio marsigliese André Sakellaridès.

Fra l'altro ha collaborato con Riccardo Tesi, Jan-Maria Carlotti, Michel Marre, Gianluigi Trovesi, Barre Phillips, Gabriele Mirabassi, Bijan Chemirani, Stelios Petrakis, Claude Barthélémy, Jacky Micaelli, Daniel Malavergne, Manu Théron,

Marco Cesar, Alain Blesing, Senem Diyici, Jacky Molard, Alain Gibert,

Kepa Junkera, Nando Citarella...

Dove si può (deve) dare un'occhiata:

Scritto di Elisa Testa a proposito del CD Bastian Contrari (2007) di Patrick Vaillant sul sito di Folk Bulletin:

http://www.folkbulletin.com/bastian-contrari-patrick-vaillant-modal-mpj111043-2007-folk-contemporaneofrancia/

 

Brani da ascoltare e vedere:

https://www.youtube.com/watch?v=FD3d3dwqoAw

https://www.youtube.com/watch?v=7Ljmv_pVRkI

https://www.youtube.com/watch?v=mSpQLnVhZqw

 Informazioni approfondite (in francese):

http://www.mandopolis.org/

https://fr-fr.facebook.com/pages/Patrick-Vaillant/44250359423

http://melonious.mandopolis.org/

 

 

 

Patrick Vaillant / SELEZIONE DISCOGRAFICA

 

Chanson & danse

Melonious Quartet

CD FLM 002 (2013)

 

Au Cabanon

Chin Nana Poun

CD BUDA Musique 860190 (2010)

 

Fandango (Provença sessions)

Kepa Junkera + Melonious Quartet

CD HR 002 (2009)

 

La Miugrana

Melonious Quartet

CD FLM 001 (2008)

 

Bastian Contrari

Patrick Vaillant

CD Modal MPJ111043 (2007)

 

En Forme De Poire (a mandolin tribute to Erik Satie)

Melonious Quartet

CD Oriente 04051 (2004)

 

Arco Alpino

Vaillant, Théron, Chemirani, Favre, Richaume, Barthélémy, Mazellier, Caputo,

Ferrero, Venier

CD Modal MPJ111023 (2002)

 

Amor'esca

Jacky Micaelli /arr. Vaillant

(Micaelli, Vaillant, Pesce, Santacruz, Fournier)

CD Naïve Y226103 (2001)

 

La Bela Naissença / Les noëls provençaux

Vaillant, Sette, Franzin, Ruf, Chemirani, Pesce

CD L’empreint Digitale ED 13113 (1999)

Bravos!!! de TradMagazine

 

Au Sud de la Mandoline

Melonious Quartet

CD L’empreinte Digitale ED 13086 (1998)

 

Canti Randagi

canzoni di Fabrizio De André

CD Ricordi TCDMRL 6509 (1995)

 

Colline

(Vaillant, Tesi, Trovesi, Avenel, Allouche)

CD Silex-Auvidis Y225048 (1994)

prix Académie Ch.Cros et discothèque idéale Télérama

 

Anita Anita

(Vaillant, Tesi, Carlotti, Craighead)

CD Silex-Auvidis Y225037 (1994/88)

Choc de la musique du Monde de la musique

 

Veranda

(Vaillant,Tesi, Marre, Malavergne, Rivera)

CD Silex-Auvidis Y225002 (1991)

 

Littorales

Bachas-Montjòia

CD Arion ARN 64053 (1988)

 

Cants e musica dau Pais nissart

Bachàs

LP Ventadorn VS 3L9461 (1979)

 

 

 

Patrick Vaillant / PARTECIPAZIONI

 

Rendez vous (Beppe Gambetta)

participation à

CD Gadfly (2008)

 

Presente remoto (Riccardo Tesi)

participation à

CD Il manifesto 183 (2008)

 

Kepa Junkera Hiri

participation à

CD Elkar KD-725 (2006)

 

Victor Gelu (compilation)

Chin nana poun, Massilia Sound System, Dupain, etc...

CD-livre Ostau dau Paìs Marselhés (2003)

 

K (Kepa Junkera)

participation à

Double CD live Sony (2003)

 

Pachiqueli ven de nuech

Carlotti

CD Silex-Auvidis Y225034 (1993)

Lascia un commento

I più visti

L'edizione 2018

04/02/2018

Il Festival si svolgerà dal 15 al 22 aprile 2018 in diverse sale cinematografiche e sedi culturali del Luganese (Exmacello,Studio Foce, Cinestar, Lux art house, Art On...paper Gallery), del Mendrisiotto e del Locarnese. L’apertura si terrà domenica 15 aprile allo Studio Foce di Lugano, con i saluti ufficiali e uno spettacolo video-musicale.

News

Cesare De Vita “Global” Lugano 2005-2006, Fotografie

Il progetto è stato svolto negli anni 2005 e 2006 a Lugano centro e periferia fotografando con una tascabile economica. In quel periodo Lugano era tra le prime dieci piazze finanziarie del mondo, due anni dopo iniziò la crisi.

otherPHOTO

No name

31/10/2013

© OtherMovie Lugano Film festival

otherGallery

Lugano ospita due registi Kazaki: Darezhan Omirbaev e Emir Baigazin da 9-16 dicembre 2015 - Il Ciani e Cinema Iride

01/12/2015

Diari fotografici di due tra i più Interessanti registi kazaki contemporanei: Darezhan Omirbaev ed Emir Baigazin. Un modo inconsueto e intimo per conoscere un paese tanto lontano quanto affascinante. Ex repubblica dell’Unione Sovietica, il Kazakhstan avanza verso la modernità a ritmi impressionanti e con un po’ di nostalgia per il suo passato. Organizzata in occasione della Festa Nazionale del Kazakhstan, la mostra è curata da Alex Chung, Servizio relazioni pubbliche della Città di Lugano e Anna Vilgelmi, produttrice del National Film Studio of Kazakhstan. Il progetto è stato realizzato con il sostegno di CISA ed Ente Turistico del Luganese. Si ringraziano LuganoPhotoDays e OtherMovie Lugano Film Festival. Il 9 dicembre alle ore 18.00 avrà luogo il vernissage dell'evento, al quale saranno invitati le autorità diplomatiche kazake e svizzere che operano in questo Paese, nonché i rappresentanti delle associazioni e delle aziende che intrattengono scambi e relazioni con il Kazakistan. Saranno presenti : Darezhan Omirbaev, Emir Baigazin e la produtrice Anna Vilgelmi. È prevista una proiezione del film "Student", presso la Cinema Iride alle ore 20.00.

News