OtherMovie Lugano Film Festival

Rassegna stampa 2015

Comunicato stampa/28 maggio 2015

Al via la 4. edizione di OtherMovie Lugano Film Festival, la rassegna cinematografica che si propone di rafforzare il ponte artistico tra Est e Ovest.

 

Lugano, 28 maggio 2015 – L’agglomerato di Lugano, con le sue storiche sale e la sua suggestiva cornice naturalistica, per il quarto anno ospita la rassegna cinematografica “OtherMovie Lugano Film Festival”. Dal 7 al 14 giugno 2015 un vario e ampio programma di film, appuntamenti culturali, incontri con protagonisti locali e internazionali, allieteranno l’inizio della stagione estiva. Il proposito del Festival è quella di contribuire alla costruzione del ponte artistico esistente tra Est e Ovest e in quest’ottica s’inserisce pienamente il tema scelto per la quarta edizione: la libertà di essere.

 Come da sua tradizione, OtherMovie ha scelto anche quest’anno un tema principale attorno a cui sviluppare parte delle proprie proposte. Quest’anno il focus scelto è la Libertà d’essere. Secondo l’organizzazione, un festival come questo può essere l’occasione giusta per rimarcare l’importanza della libertà e in particolar modo della sua accezione nell’espressione artistica e culturale. Due campi in cui la libertà è ingrediente fondamentale della comunicazione e alla base dello sviluppo, ma che troppo spesso e in troppe parti del mondo vengono imbrigliati. L’intera rassegna si basa infatti su questo concetto, con diverse proposte a sostegno della tesi di OtherMovie: cultura e arte devono essere libere.

Il documentario d’apertura “National gallery” dell’americano Frederick Wiseman – introdotto dal critico d’arte ticinese Paolo Blendinger - racconta il microcosmo dell’omonima galleria londinese, perfetta metafora dell’interdisciplinarietà tra le diverse forme artistiche. Un’altra opera documentaristica, “Dark Star. H. R. Giger’s World” dell’elvetica Belinda Sallin, viaggia su binari attigui proponendo una lettura emotiva e profonda e dell’atipico artista svizzero, indugiando volentieri sul lato umano.

La riproposizione di due pellicole svizzere prodotte da quella che era la Tsi s’inserisce a sua volta nel filone scelto da OtherMovie 2015. Il desiderio di raccontare l’umanità artistica è al centro del film del 1985 di Matteo Emery “Pier Paolo”, mentre “Made in Lombardia”, girato nel 1996 da Silvio Soldini e Giorgio Garini, indaga sul variegato tessuto sociale dell’area di confine tra Italia e Svizzera. A cura di Nicola Genni, picFilm Lugano e anche giurato della edizione di quest’anno.

La ciliegina sulla torta, in chiusura del festival, sarà la proiezione al Cinestar del lungometraggio È arrivata mia figlia (Que horas ela volta), di Anna Muylaert (Brasile, 2014). Il film è stato premiato dal pubblico alla Berlinale 2015.

Data la vocazione contemporaneamente locale e internazionale di OtherMovie, non mancano le proposte giunte dall’estero o che trattano problematiche di regioni a noi lontane. Il sabato sera è così dedicato al Medio Oriente e alle sue vicissitudini. “A proposito del Medio Oriente/About the Middle East” é  il titolo della nuova sezione curata da Chiara Sulmoni che propone quattro film: “Traffic Jam – betweenRevolutions”, “My Iraq – Viaggio in Mesopotamia”, “March 1983”, “Amer and Nasser – Iraqi brothers”. Ad assistere la serata speciale ci sarà anche l’ospite Roberto Antonini, responsabile dell’approfondimento culturale della RSI-Rete Due.

Il primo è stato girato al Cairo dopo la caduta di Hosni Mubarak e attraverso una serie di interviste  con sei protagonisti, propone un ritratto -ancora attuale- dell’Egitto post-rivoluzionario. A presentare il film ci saranno anche la regista Michaela De Marco e il produttore Davide Soldini.

La seconda proposta, ‘March 1983’ di Al Fadhil, ruota attorno a una fotografia. Ricostruendo le circostanze di quando fu scattata, ci riporta per un  breve ma intenso istante dietro le quinte del regime di Saddam Hussein negli anni 80.

‘My Iraq’ è la cronaca di un ritorno. Kadhum rientra a Baghdad dopo molti anni di assenza e ci concede cosi una rara e preziosa occasione per osservare da vicino una realtà precaria e sotto assedio.

L’ultima opera,Amer and Nasser – Iraqi brothers”di Al Fadhil è una sequenza al rallenti. Infiniti momenti che precedono la morte di due fratelli di Bassora sollevatisi contro Saddam Hussein nel 1991, propongono riflessioni sempre attuali, in ogni tragedia umana. Entrambi gli artisti e autori dei film saranno presenti in sala per la presentazione delle loro opere.    

Spazio infine anche ai cortometraggi incentrati sul fil rouge del festival, grazie alla sezione [S]semplicemente Cinema: autori emergenti che danno una propria interpretazione cinematografica della libertà d’essere, con in chiusura il documentario della regista serba Sonja Blagojevic “Kosma”, che cerca di far luce su quanto possa essere importante un network radio per delle comunità isolate.

Al quarto anno d’esistenza, la Sezione [S]guardo da vicino – incentrata sui più meritevoli lavori di registi e produttori – è ormai diventata un vero e proprio concorso internazionale. Sono circa 200 le pellicole che ci sono pervenute e di cui ne sono state selezionate una decina per la competizione vera e propria. La direzione artistica della sezione è come sempre affidata ad Antonio Prata, responsabile della programmazione del Cinestar.

L’edizione 2015 conferma anche lo stretto legame creatosi tra OtherMovie e le realtà scolastiche. La sezione Cinema senza frontiere, in programma lunedì 8 giugno, promuove infatti una tavola rotonda tra il CISA di Lugano e l’ICMA di Busto Arsizio, aperta al pubblico, in particolar modo ai giovani. Tra gli ospiti invitati, anche gli allievi del Centro professionale e commerciale di Lugano. Durante la giornata saranno anche proiettati alcuni film proposti da allievi delle due scuole.

Oltre al ruolo di antenna attiva sul territorio, OtherMovie si conferma ponte culturale tra Est e Ovest. Numerosi anche quest’anno gli ospiti internazionali che presenzieranno al Festival: da Parigi (Festival International Signes de Nuit), dalla Romania (Shorts International Film Festival di Cluj-Napoca), dalla Cina (Cina Cinema), Siracusa (Ares Film Festival) e dall’Italia, Busto Arsizio (Istituto cinematografico Michelangelo Antonioni). OtherMovie e Baff festival di Busto Arsizio hanno ufficializzato quest’anno la propria sintonia con un gemellaggio. Durante la rassegna sarà anche presentata una selezione di film greci di produttori indipendenti.

Torna – dopo il successo delle proposte 2013 e 2014 - la Sezione OtherMusic, curata da René Pandis. Il progetto di OtherMovie dedicato alla musica quest’anno fa tappa in Francia, per ricordare i 120 anni dai primi lavori dei fratelli Lumière. L’ospite della serata Cinemandolino – in programma mercoledì sera allo spazio multiuso di Paradiso – sarà il mandolinista Patrick Vaillant, che proporrà un accattivante cinema-concerto. Musica quindi, accompagnata da proiezioni, con la particolarità che le note saranno prodotte da uno strumento originale: il mandolino elettrico. La serata sarà riproposta il giorno seguente al teatro Paravento di Locarno.

La nuova sezione dell’festival é OtherFrame, curata dell’video-artisti Luigi Boccadamo e Dario Cogliati .In settimana intensa presentano film e video installazioni dai autori svizzeri e internazionali. 

OtherMovie Lugano Film Festival si sta sempre più radicando nel panorama regionale, a tal proposito ricordiamo solo una delle collaborazioni che ci hanno onorato l’anno scorso: quella con Castellinaria di Bellinzona. Per questa quarta edizione la ‘ragnatela’ di sedi della rassegna si conferma sul territorio dell’agglomerato: Lugano (Cinestar, Iride), Massagno (Lux) e Paradiso (sala multiuso). L’auspicio è quello di poter consolidare la nostra presenza, per crescere ulteriormente nel 2016 e negli anni a venire.

Ufficio stampa OtherMovie 28 maggio 2015

Media Partner 2015

25/04/2015:Gemellaggio tra il Baff Film Festival e OtherMovie Lugano Film Festival

Vi scriviamo per informarvi dell’incontro avvenuto mercoledì 22 aprile nell’ambito del gemellaggio tra il Baff Film Festival  e OtherMovie Lugano Film Festival. Abbiamo avuto l’onore di essere stati invitati alla conferenza stampa di presentazione  della rassegna cinematografica di Busto Arsizio, uno dei festival più prestigiosi in Italia. In tal modo abbiamo ricambiato la visita dei vertici del Baff e delle massime autorità politiche bustocche, che sono state ospiti durante l’edizione 2014 di OtherMovie.

La delegazione luganese è stata composta da Drago Stevanovic (direttore OtherMovie Lugano Film Festival), Giampiero Cambrosio (Presidente del Consiglio Comunale della Città di Lugano),  Alex Chung (produttore e vincitore Pardo d'oro 2010 Locarno Film Festival, membro Comitato OtherMovie) e Nicola Genni (regista e produttore PIC film di Lugano). La parte bustocca è stata invece rappresentata da Gianluigi Farioli (sindaco di Busto Arsizio), Alessandro Munari (Presidente Baff ), Steve Della Casa (direttore artistico Baff) e Andrea W. Castellanza (presidente BAFC Film Commission Provincia di Varese e Alto Milanese). Durante la cerimonia è avvenuto anche scambio di doni tra le autorità dei due Comuni.

 “L’arte unisce i mondi e le culture”, l’inno che da sempre caratterizza OtherMovie, è anche un principio condiviso dalla Città di Lugano, che per il secondo anno consecutivo ha concesso il proprio patrocinio al nostro festival del cinema. Infatti, il primo cittadino luganese ha ribadito l’importanza della filosofia del nostro slogan durante l’evento, soprattutto nei rapporti di buon vicinato con le realtà artistiche e culturali d’oltrefrontiera. A seguito della conferenza stampa sono stati proiettati due cortometraggi: 

­_ Volti di Antonio De Palo (Grand Prix OtherMovie per miglior film 2014)

_ PS São Paulo di Leni Huyghe (Premio Poestate per la Miglior Sceneggiatura Poetica, OtherMovie 2014)

 L’edizione 2015 di OtherMovie – la quarta – è  prevista dal 7 al 14 giugno, nelle principali sale dell’agglomerato luganese. Il tema del festival di quest’ anno è la “Liberta di essere”, come sempre con tanti film e ospiti locali e internazionali. Seguiranno informazioni più dettagliate fra poche settimane, nel frattempo vi invito a visitare il nostro sito internet: www.othermovie.ch.

In allegato vi mando una fotografia del gemellaggio. Da sinistra: Alessandro Munari, Nicola Genni, Alex Chung, Giampiero Cambrosio, Drago Stevanovic, Andrea W.Castellanza, Gianluigi Farioli.

 

Vi ringrazio per l’attenzione e lo spazio che vorrete dedicare a OtherMovie.

 

Distinti saluti

Drago Stevanovic 

 

Comunicati stampa 2014

Comunicato stampa-28/10/2014

OtherMovie Lugano Film Festival

  

OtherMovie: assegnati i palmarès della 3a edizione.

 

 Lugano, 28 ottobre 2014 – Le giurie di OtherMovie hanno chiuso la 3a edizione del Festival con l’assegnazione dei 3 premi della rassegna, scegliendo tra una corposa programmazione di ben 70 cortometraggi di provenienza internazionale.

 

Si è conclusa nella serata di lunedì 27 ottobre presso gli spazi della Five Gallery di Lugano la 3a edizione di OtherMovie Lugano Film Festival. In tale occassione sono stati assegnati i premi del concorso fotografico organizzato in collaborazione con Mag: e LuganoPhotoDays.

La serata di chiusura del festival è stata però preceduta, domenica 26 ottobre, dall’ultima giornata di proiezioni. E così, dopo una settimana di proiezioni, tra ben 70 produzioni, le giurie di OtherMovie si sono espresse nella serata di domenica, assegnando i 3 titoli in concorso:

1.      GRAND PRIX per il Miglior Film

La giuria composta da Alex Chung (Presidente), Anna Domenigoni, Patrick Soergel, Andrea W. Castellanza e Raffaella Carobbio

ha deciso di assegnare il premio “GRAND PRIX per il Miglior Film” a:

VOLTI di Antonio De Palo, Italia

2.      MIGLIOR REGIA della Sezione [S]GUARDO DA VICINO

La giuria composta da Alex Chung (Presidente), Anna Domenigoni, Patrick Soergel, Andrea W. Castellanza e Raffaella Carobbio

ha deciso di assegnare il premio “MIGLIOR REGIA della Sezione [S]GUARDO DA VICINO” a (ex aequo):

- HOMO HOMINI BISONTE di Emanuele Simoncelli e Astutillo Smeriglia, Italia

- 37°4 S di Adriano Valerio, Francia

3.      Premio POESTATE per la Miglior Sceneggiatura Poetica

La giuria composta da Igor Samperi (Presidente), Lef Dakalakis e Mischa Pallone

ha deciso di assegnare il “Premio POESTATE per la Miglior Sceneggiatura Poetica” a:

- PS SAO PAOLO di Leni Huyghe, Brasile/Belgio

 

La giornata conclusiva di proiezioni, tenutasi interamente presso il Cinestar di Lugano, è stata impreziosita grazie a Ventura Film e RSI da due loro produzioni fuori concorso. In mattinata con la prima assoluta del film “Fuori Mira” di Erik Bernasconi (Svizzera) e nel pomeriggio con la prima svizzera del documentario “Smokings” di Michele Fornasero (Svizzera/Italia), entrambi molto applauditi dal numeroso pubblico accorso.

 A chiudere ufficialmente le sezioni cinematografiche di OtherMovie il prezioso intervento dell’On. Giampiero Cambrosio, Presidente del Consiglio Comunale di Lugano, che ha consegnato il premio principale del GRAND PRIX e trasmesso al pubblico di OtherMovie i saluti del Municipio, con l’auspicio di rivedere tutti alla prossima edizione.

 A seguire vi è stata un’appendice del Festival con la proiezione del film “I Tarantiniani” di Steve Della Casa (Direttore Artistico di BAFF Busto Arsizio Film Festival), alla presenza dello stesso regista e del suo staff.

 

OtherMovie

Ufficio Stampa

Comunicato stampa-24/10/2014

Comunicato stampa

OtherMovie Lugano Film Festival

 

OtherMovie: annullata la rassegna Greek Film Center.

  

Lugano, 24 ottobre 2014 – La rassegna cinematografica dedicata alla filmografia greca presentata dal “Greek Film Center” di Atene è stata annullata dalla programmazione di “OtherMovie Lugano Film Festival”.

 

Informiamo che la programmazione odierna, di venerdì 24 ottobre, ha subito un cambiamento con l’annullamento della rassegna cinematografica dedicata alla Grecia, in programma dalle ore 20 sino alle ore 21:15. Il mancato ottenimento di importanti autorizzazioni alla proiezione da parte greca ci costringe a malincuore a escludere dal Festival la serie di cortometraggi curati dal “Greek Film Center”.

In sostituzione verrà proiettato il film svizzero “JE SUIS FEMEN” di Alain Margot, dedicata all’esperienza di un’artista divenuta attivista del movimento di protesta FEMEN. Il resto della programmazione rimarrà invariato.

Ci scusiamo per l’inatteso imprevisto con lo sponsor della serata, Fontana Print, la Comunità Greca in Ticino invitata, e tutti gli ospiti e appassionati che nello scegliere la rassegna greca parteciperanno o avrebbero partecipato alla serata.

OtherMovie

Ufficio Stampa

Comunicato stampa-20/10/2014

OtherMovie Lugano Film Festival

OtherMovie: ai nastri di partenza la 3a edizione.

Lugano, 20 ottobre 2014 – La rassegna cinematografica “OtherMovie Lugano Film Festival”, giunta quest’anno alla sua 3a edizione, prenderà avvio questa sera per concludersi il 27 ottobre dopo una settimana di proiezioni, conferenze ed eventi collaterali che ne arricchiscono il programma.

La 3a edizione di OtherMovie Lugano Film Festival si accinge nelle prossime ore a prendere il via con l’evento curato dalla sua sezione OtherExperience in collaborazione con Lugano PhotoDays (c/o Ex Asilo Ciano dalle ore 20.30).

Teniamo a ringraziare le istituzioni, gli sponsor e i partner tutti per il loro prezioso contributo che ci ha permesso di organizzare questa edizione e rivolgiamo la nostra gratitudine a tutti coloro che con la propria partecipazione alla programmazione contribuiranno al successo del Festival.

Cogliamo anche l’occasione per informare tutti gli interessati che la serata conclusiva del 27 ottobre si terrà presso la galleria d’arte “Five Gallery”, in via Canova 7 (al 4° piano) a Lugano. È nostra premura sottolineare questo, perché un nostro errore indica sul programma divulgato nelle settimane scorse un altro indirizzo.

Nella speranza di vedervi numerosi, vi auguriamo buon divertimento con OtherMovie!

OtherMovie - Ufficio Stampa
Tel. +41 79 174 95 61, e-mail: ufficiostampa@othermovie.ch


Comunicato stampa del 21/10/2014

Cari giornalisti,

cari colleghi e appassionati di cinema.

Anche quest’anno Other Movie Lugano Film Festival si presenta al pubblico puntualissimo, con un programma pieno di svariati appuntamenti e, soprattutto, pieno di cinema, grazie alla collaborazione di più sale della nostra città (Cinema Lux, Cinema Iride e CineStar). Mai nessun festival è riuscito, a Lugano, a mettere insieme così tante sale!

Tre anni fà Other Movie Lugano Film Festival nasceva al Cinestar; e per questo siamo lieti di continuare questa intensa ed appassionata collaborazione (NO PROFIT!!!), che mette insieme non solo nostre scelte ma anche tante interessanti proposte, alcune forse bizzarre, fuori dalla “norma”, che possono disturbare o interrogare, più che rispondere. Ma che grazie all’urgenza, alla necessità che trasmettono,  spingono anche noi verso una ricerca assidua,  con la consapevolezza  che da ogni angolo o parte del mondo, ci sarà sempre uno sprazzo di cinema da scoprire.

Cominceremo sabato 25 ottobre,  in tarda serata (22.45), col programma CORROSIONI, all’interno del quale potrete ammirare opere sconosciute ma di enorme impatto emotivo ed artistico e in cui troverete anche una rassegna proveniente dalfFestival Signes de Nuit di Parigi, un appuntamento oramai consueto e molto apprezzato dai nostri spettatori.

Domenica mattina (ore 11.00) presenteremo in anteprima esclusiva il nuovo e attesissimo film FUORI MIRA di Erik Bernasconi.

Alle 15.00, dopo aver presentato il film  LA LAGUNA ENCANTADA di Pablo Perez Lombardini, vincitore della passata edizione di Castellinaria, cominceremo con la rassegna SGUARDO DA VICINO, uno sguardo, appunto, alle opere di giovani autori che si sono fatti subito valere in tutto il mondo coi loro lavori e di film provenienti da scuole di formazione cinematografica. Due di questi, provengono dal CISA di Lugano e si intitolano SFIORAMI DI Radiana Basso e COMPARSE di Giovanni Greggio.

Alle 18.30 presenteremo per la prima volta in Ticino il film SMOKINGS di Michele Fornasero e Simone Catania. Dopo la proiezione, daremo il via a un breve dibattito in sala alla presenza degli autori e dei produttori svizzeri del film Ventura Film (www.venturafilm.ch). Si parlerà di “small guys contro big guys”  e cioè del potere economico dei grandi contrapposto alla tenacia e all’astuzia dei piccoli. In sala parleremo anche dello stile particolare del documentario, premiato anche all’ultima edizione del Visions du Reel di Nyon.

A seguire, ci saranno le premiazioni e un piccolo rinfresco.

Finiamo alle 21, con un ospite molto particolare. Steve della Casa, fondatore del Torino Film Festival, in seguito collaboratore di tante riviste e rubriche cinematografiche di tutta Italia e attualmente conduttore della trasmissione radiofonica della Rai (radio 3) “Hollywood party”, ci parlerà del suo film I TARANTINIANI del suo festival di Busto Arsizio e di altre cose di cinema.  

In allegato a questa e- mail trovate il programma dettagliato degli appuntamenti di OtherMovie Film Festival al Cinestar di Lugano, con i prezzi dei biglietti proiezioni durante le due  giornate.

Vi chiedo di divulgarne verbo , per quanto possiate. E vi invito a venire a trovarci; siamo certi che abbiamo un programma misto e intenso, nel quale ognuno di voi troverà qualcosa di interessante da guardare.

Grazie.

Un caro saluto,

Antonio Prata


Othermovie14 deff 20.10.2014

othermovie14---deff-20.10.2014.pdf

Lascia un commento

I più visti

OtherMovie SpinOff-Migliori film al Rivellino

07/08/2017

Durante 70° Locarno Festival in colaborazione con "Il Rivellino" e Arminio Sciolli, membro della giuria OtherMovie Lugano Film Festival 2017 presentiamo migliori film del Concorso [S]guardo da vicino 2017. - AL DI LÀ DEL MARE di Fabio Schifilliti | Italia | 2016 | 20’ - WHOEVER WAS USING THIS BED di Andrew Kotatko |Australia |2016 | 21’ -PROTOCOLLO UMANO di Massimiliano Piozzini | Svizzera | 2016 | 11’

News

Reza Khatir

Reza Khatir nasce nel luglio del 1951 a Tehran. Nel 1968 si trasferisce in Inghilterra per motivi di studio e nel 1976 interrompe gli studi di scienze alimentari al politecnico per dedicarsi completamente alla fotografia.

otherPHOTO

Conferenza e dibattito: "Il cammino incerto. Dove va il Cinema?"

11/06/2017

13 giugno Ore 18.15 [Evento Speciale] in collaborazione con i2a Istituto Internazionale di Architettura, Villa Saroli, Viale Stefano Franscini 9, Lugano

News

OtherPhoto presenta libro:"gris-gris in senegal"di Fabrizio Biaggi

La dimensione mistica è profondamente radicata nella cultura africana. La quotidianità di queste popolazioni è intrisa di sacralità e rimane profondamente legata al culto dell’animismo. Vi trova quindi spazio una dimensione soprannaturale, che nella società occidentale è relegata perlopiù alla sfera della superstizione. Amuleti, oggetti sacri, riti, momenti e sguardi sono catturati nelle immagini di questa pubblicazione.

otherPHOTO