LUX art house: Mostra Fotografica “10 anni di Kustendorf”

Come diceva la produttrice francese Claudie Ossard “KUSTENDORF, [È] UN FESTIVAL CINEMATOGRAFICO UNICO AL MONDO”.

Con la mostra proposta e preparata in collaborazione con il Festival film “Kustendorf” del noto regista serbo Emir Kusturica e la scuola di cinema - CISA di Lugano, vi presentiamo tutte le particolarità di un posto magico e unico sui monti di Mokra Gora (villaggio di Mecavnik), nella Serbia sudoccidentale, nel fatato villaggio di legno, noto come “villaggio etnico” che, Kusturica più di un decennio fa, ha costruito dandogli il nome di “Kustendorf”, letteralmente “Città delle Arti”, termine suggerito all’epoca dall’amico sceneggiatore Peter Handke.

Abbiamo l’occasione di vedere fotografie scattate durante 10 anni, ricordando gli ospiti che hanno visitato

il Festival di Kusturica: Nikita Mikhalkov, Cristian Mungiu, Jim Jarmush, Maradona, Johnny Depp, Asghar Farhadi,

Raja Amari, Matteo Garrone, Zhang Yimou, Isabelle Huppert, Leila Hatami, Jean-Pierre and Luc Dardenne, Bérénice Bejo, Andrei Konchalovsky, Claudie Ossard e tanti altri.

 

Inoltre vengono esposti anche 10 poster del “10 anni di Kustendorf Film & Music Festival” (Serbia) . La mostra rimarrà aperta fino a mercoledì, 14 giugno 2017, durante gli orari di apertura del cinema.

Ingresso libero

Selezioni effettuate da: Drago Stevanovic e Domenico Lucchini | Stampa Domenico Scarano

Lascia un commento

I più visti

Gaia Serena Simionati

Critico d’arte, e cinematografico, giornalista, curatore.

Info

Sala Multiuso Paradiso

Sala Multiuso del Comune di Paradiso Per informazioni: Polizia Comunale di Paradiso Tel. 091 985 04 88 (per prenotazioni) Cancelleria Comunale di Paradiso Tel. 091 985 04 05 A disposizione di società e privati. Una sala multiuso con una capienza di 200 posti, predisposta per spettacoli, concerti, serate ricreative, congressi, assemblee, conferenze e seminari. Posti a sedere: da 150 a 170 a dipendenza dell'estensione del palco. Infrastrutture ed apparecchiature tecniche: Palcoscenico fisso e mobile, sala regia per audio e luci, video beamer, quinte, leggìo e microfoni. Parcheggio e ristorazione. La sala multiuso è accessibile direttamente dall'autosilo comunale (con ascensore dedicato), annesso troverete snack bar e ristorante.

Info