PROFILE

  • Strong foundation in photography and computer applications complemented by knowledge of business operations and the need for customer-focused service.
  • Track record of initiative and achievement — seeking out freelance projects, expanding job description boundaries, volunteering and being selected for positions of responsibility within chosen field.

EDUCATION

  • Zürich University • College of MBA • 1979 •
  • CPA in Zürich 1984

EXPERIENCE

Commercial Photographer • Freelance
Successful completion of commercial photography assignments requiring planning, follow-through, and results that meet client objectives.
  • Project: Roveredo Monti di Laura with a publication of a book 2009
  • Wedding: many and many assignments

Freelance Photographer
  • Mozambique for ASEM
  • Senegal and Mali for Belly Thiowy water plant

Exhibit Assistant
  • Participated in the installation of exhibits for photographic-art gallery.
  • Monitored gallery shows and provided information to visitors.

COMPUTER SKILLS
  • Macintosh Systems
  • Applications:
  • Adobe Photoshop,
  • Colorbyte Software Image Print,
  • Phase One Capture One

ADDITIONAL SKILLS
6 x 17,6 x 7, 6 x 6 cm and 35mm cameras Black/white and colour processing and printing

Lascia un commento

I più visti

Pier Poretti

Nato a Lugano, Svizzera Italiana, nel 1950, Pier Poretti ha iniziato la sua carriera artistica ventiduenne.

OtherEdu

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

5 ottobre 2020 Liceo cantonale di Lugano 1 Viale Carlo Cattaneo 4, 6900 Lugano.

22/09/2020

Ore 17.00 – 18.30 Selezione per la proiezione al Liceo di Lugano 1| Evento riservato agli studenti del Liceo, con partecipazione di Kiryl Hramadka, Alex Chung e il direttore del Festival, Drago Stevanovic. Breve saluto da direttrice Valeria Doratiotto Prinsi.

News

OtherPhoto presenta libro:"gris-gris in senegal"di Fabrizio Biaggi

La dimensione mistica è profondamente radicata nella cultura africana. La quotidianità di queste popolazioni è intrisa di sacralità e rimane profondamente legata al culto dell’animismo. Vi trova quindi spazio una dimensione soprannaturale, che nella società occidentale è relegata perlopiù alla sfera della superstizione. Amuleti, oggetti sacri, riti, momenti e sguardi sono catturati nelle immagini di questa pubblicazione.

OtherEdu