Ore 17.40  IONESCO SEGRETO Italia 2013 - durata 17’58” *

REGIA SARA POLI |produzione: Rosanna Padrini Dolcini |riprese: Sara Poli, Laura Mantovi montaggio: Sara Trevisan | post-produzione: Corrado Galli

 Quattro donne raccontano la passione per la pittura del grande drammaturgo Eugene Ionesco: la figlia Marie France, Alix Tardieu (figlia di Jean Tardieu), Gabriella Bosco, Daniel Londei.

Marie France Ionesco ci accoglie all’interno della casa parigina svelandoci aspetti curiosi e particolari del suo famoso padre.

Ore 18.00 RASSEGNA Cluj Shorts International Film Festival [RO] - durata 85’

LYNCHING Director: LORÁND JÁNOS| Spagna/Romania, 2013 | 11´09”

Lynching is a dance homage to David Lynch`s visual narrative.  A non-verbal dialogue between two generations of dancers. A tribute to cinema, to women and to life.  A reflection about the artificiality of our existence. The same old story, from a different perspective.

 

OBJECTS IN MIRROR ARE CLOSER THAN THEY APPEAR Director: ALEX CAPATOIU Romania, 2013 10´ 41 “

At the end of a regular high school day, Alina experiences the most important encounter of her life.

 

ONE YEAR AFTER Director: CRISTIAN PASCARIU Romania, 2013 | 10´48”

How does a mother deal with the loss of her husband? More than this, how can she accept a forced death, caused by a heart breaking accident? “One year after” is the story of a mother who unwillingly meets the man who killed her husband. In an attempt to express his remorse and deep feelings of guilt, the man tries to talk to the woman whose life he has marked. A movie that takes us into the mind of a mother, exploring her hidden memories and unspoken thoughts.

 

TUESDAY Director: ROXANA ANDREI Romania, 2012 | 5´ 24 “

An old man finds out that the country helds protests. So he decided to go to nearest city to protest.

 

LINIA NIGRA Director: VALI CHINCI?AN Romania, 2013, Animation | 3 ´ 30”

 

A metaphor that reflects a situation in which the effects of choosing a religion, a political system or a dogma blindly lead to an undesirable outcome.  Inspired by the politics surrounding gold mining project in Ro?ia Montan?, Romania.

 

THE CANVAS Director: RARES STOICA Romania, 2014, Drama | 43´ 42 “

 

Two characters, an old lady shaded by the dark memory of the past – the Holocaust experience and death of her son – and a young artist troubled by his loss of inspiration. How they will find a way to save each other will intrigue the audience.

Ore 20.00 JE SUIS FEMEN film by Alain Margot | SVIZZERA 2014 | sottotitoli D/F

Oksana Shachko is a woman, an activist and an artist. As a teenager, her fascination with religious painting led her to seriously consider entering a convent, but in the end she used her talent to create and promote the FEMEN movement. Between a fiery need to create and a deeply-rooted will to change the world, she co-founded the famous group of women activists, which has led her from her native Ukraine to the four corners of Europe.

With “I am FEMEN,” the Swiss director Alain Margot paints the portrait of a bewitching and many-faceted persona, while also revealing the stories of the brave young women who have fought for freedom of speech and democracy.

Ore 21.30 RASSEGNA [S]emplicemente CINEMA - durata 92’

30 Ways to Attract a Man,  Nikita Chisnikov  *

Russia 2013 |  19’35’’  The Award for Best Student Film: ClujShorts 2014   (Cluj Napoca/RO)                                                                 

Young reporter Alexandra was brutally attacked during a live broadcast. She would have been dead, if a stranger – writer Alex had not rescued her. Alexandra falls in love with her ??life-saver. Alexei seems to be crazy about Alexandra too. Are they going to have a future?

COUPLES, ILARIA PERVERSI, cortometraggio di animazione, Italia 2014, 4´35” v.o. *

What is going to happen, if a little bird fall in love with a statue?

Che cosa succederebbe se un'uccellina si innamorasse di una statua?

Volando nel parco, un’uccellina capisce di essere l’unica a non avere compagnia. Sono tutti in coppia, ma proprio tutti: perfino l’eccentrico e goffo giardiniere col suo rastrello. Ma seguendo con lo sguardo due foglie spinte dal vento, l’uccellina si accorge che nel parco c’è qualcuno che è solo da molto più tempo di lei...

AMERICA, ALESSANDRO STEVANON, Italia 2013, 13´ v.o. *

Copyright Stopdown Studio

VOLTI, ANTONIO DE PALO, Italia 2013, 30´ v.o. *

Riccardo, un bambino di circa dieci anni con sindrome di Down, ha una grande passione: il teatro.

Vive in una piccola città di provincia dove una modesta compagnia teatrale composta dal regista,

nobile ed ereditario del piccolo teatro di città, e dal signor de Angelis, maschera del teatro ma concretamente tuttofare, propone periodicamente spettacoli del talentuoso e giovane attore Mattia. Il piccolo Riccardo, ogni pomeriggio, con la complicità del signor de Angelis entra furtivamente nel teatro per assistere alle prove del suo attore preferito:

Mattia, il quale sta preparando uno spettacolo di mimo ispirato all’attore francese Marcel Marceau. Mattia è possessore di un grande segreto di cui molti, quasi tutti nella piccola città, così come il regista e il piccolo Riccardo, ne sono all’oscuro. L’unico ad esserne a conoscenza è il signor de Angelis.

POP ART, ANGELO MOZZILLO, Italia 2014, 9´25” v.o. *

con:Marco Rizzo, Marco Cacciola e la partecipazione di Andrea Dipré

Arturo Marchesi è un ambiguo gallerista coinvolto in un infelice affare con il crimine organizzato, da cui vuole fuggire. Mentre attende i traslocatori per la dismissione della propria galleria, si presentano, con una divisa della società di traslochi, i due killer Nick e Sal che freddano il gallerista. Mentre Sal va a procurarsi un sacco per terminare il lavoro, Nick, un impacciato e goffo venticinquenne al suo primo giorno nella malavita, viene lasciato solo sul luogo del crimine. Quella che doveva essere la “semplice” pulizia della scena di un elitto, per una serie di imprevisti diventa una rocambolesca girandola di assurdi ammazzamenti che coinvolgeranno imprevedibili personaggi tutti legati al mondo dell'arte.

RESPIRO, CLAUDIO PELIZZER, Italia 2013, 8´ v.o*

Il corto narra la tormentata storia d'amore tra due amanti, in un'epoca indefinita, in cui ogni scelta dei personaggi ha influenza sulle esistenze altrui, per una sorta di "effetto farfalla”.

 

The short tells the love story between two troubled lovers, in a undefined time, where every choice has an influence on the lives of the other people .. a kind of 'butterfly effect'

DIE LIEBE DER MUTTER (A Mother's Love)

Director Julia Stiebert, Germania 2014, 9´35” v.o. st. inglese*

A bare, functional working world with clear lines. Lonely places of symmetry in an

overcrowded metropolis. People in its midst who are on their ways, doing something but

never arriving.

And always female breasts as a place of longing – for desire, for safety, for mother’s love.

The movie is shifting between documentary observation and dense staging.

Lascia un commento

I più visti

OtherMovie SpinOff-Migliori film al Rivellino

07/08/2017

Durante 70° Locarno Festival in colaborazione con "Il Rivellino" e Arminio Sciolli, membro della giuria OtherMovie Lugano Film Festival 2017 presentiamo migliori film del Concorso [S]guardo da vicino 2017. - AL DI LÀ DEL MARE di Fabio Schifilliti | Italia | 2016 | 20’ - WHOEVER WAS USING THIS BED di Andrew Kotatko |Australia |2016 | 21’ -PROTOCOLLO UMANO di Massimiliano Piozzini | Svizzera | 2016 | 11’

News

Reza Khatir

Reza Khatir nasce nel luglio del 1951 a Tehran. Nel 1968 si trasferisce in Inghilterra per motivi di studio e nel 1976 interrompe gli studi di scienze alimentari al politecnico per dedicarsi completamente alla fotografia.

otherPHOTO

Conferenza e dibattito: "Il cammino incerto. Dove va il Cinema?"

11/06/2017

13 giugno Ore 18.15 [Evento Speciale] in collaborazione con i2a Istituto Internazionale di Architettura, Villa Saroli, Viale Stefano Franscini 9, Lugano

News