Il fenomeno dell’EXTRAORDINARY RENDITION consiste nella consegna di presunti terroristi a Paesi amici del governo statunitense, che provvedono al loro interrogatorio e alla detenzione. Le «consegne speciali» vanno avanti da anni. E forse proseguono anche in questi giorni: alcuni agenti segreti attendono il bersaglio, lo catturano, lo infilano su un jet privato e poi via verso una destinazione sconosciuta. Uno Stato dove poliziotti locali possono torturare il prigioniero, un terrorista vero o soltanto presunto. Da quel momento il bersaglio diventa un fantasma, inghiottito dalla rete di carceri segrete sparse per il mondo.

 

È per questo motivo che del fenomeno dell’EXTRAORDINARY RENDITION non si sente quasi parlare. Nella maggior parte dei casi le vittime non riemergeranno mai dalla rete in cui vengono intrappolate. E anche quando lo fanno, sono le prime a non avere la forza di testimoniare le barbarie subite pur di non doverle rivivere una seconda volta.

 

Nell’incontro promosso da Amnesty International si parlerà del fenomeno dell’EXTRAORDINARY RENDITION, cercando di dare delle coordinate, attraverso il racconto e le esperienze di persone che hanno vissuto in prima persona e studiato approfonditamente il tema nell’ambito della loro attività professionale. Sarà possibile inoltre condividere con la platea, attraverso la proiezione di un documentario, le testimonianze di due vittime di EXTRAORDINARY RENDITION.

 

Interverranno:

-      Prof. Tullio Scovazzi – Professore ordinario di diritto internazionale presso l’Università degli Studi Milano-Bicocca

-      Avv. Carmelo Scambia – Avvocato penalista e difensore di Abu Omar

-      Andrea Matricardi – membro Amnesty International

 


Per informazioni: Amnesty International 

Tel. 340.2897676

e mail: amnesty.gr20@gmail.com



Lascia un commento

I più visti

Pre-Festival 2018

25/02/2018 Programma 2018

L'edizione 2018

04/02/2018

Il Festival si svolgerà dal 15 al 22 aprile 2018 in diverse sale cinematografiche e sedi culturali del Luganese (Exmacello,Studio Foce, Cinestar, Lux art house, Art On...paper Gallery), del Mendrisiotto e del Locarnese. L’apertura si terrà domenica 15 aprile allo Studio Foce di Lugano, con i saluti ufficiali e uno spettacolo video-musicale.

News

Vincitori Concorso 2018

Nicola Mazzi, Presidente della giuria, Mischa Tognola, Gülsüm Demirci e Drago Stevanovic, direttore OtherMovie(manca Gaia Simionati)

Concorso

Camilla Merati

Camilla Merati, classe 1981, milanese di nascita, trapiantata in Svizzera.
"Con la fotografia catturi l’attimo, quell’attimo che rimarrà sempre con te. Cogli uno sguardo, un’emozione che magari a occhio nudo non noteresti, ma che, davanti alla tua macchina…si palesa, si manifesta. Il mio obiettivo è la mia lente d’ingrandimento sul mondo."

otherPHOTO

Casa Astra-Mendrisio

16/03/2018

17.00-22.30 Il tema dell’economia tocca naturalmente anche l’unico posto in Ticino dove le persone senzatetto possono trovare riparo per la notte. Casa Astra è partner di OtherMovie già da anni e questa collaborazione continuerà anche quest’anno, con una formula collaudata: lungometraggi, cena in comune, musica, dibattito. Il programma di Casa Astra + OtherMovie di quest’anno prevede la proiezione di 4 opere – tra lunghi e cortometraggi – che trattano in modo originale e forte tematiche come esclusione sociale, persecuzione a causa dell’identità sessuale, accoglienza.

Programma 2018