Nel 1977, dopo un soggiorno a Parigi, si trasferisce a Locarno e successivamente frequenta una scuola di fotografia a Milano. Ha iniziato la sua carriera professionale come foto-reporter lavorando su vari incarichi in medio-oriente per importanti agenzie e riviste. Dopo molti viaggi, che gli offrono preziose esperienze, nel 1981 fonda una propria agenzia fotografica (Skylite) a Locarno.

Nel 1986, lancia con un amico la rivista FLAIM, pubblicata in Svizzera e successivamente partecipa come editore alla pubblicazione della rivista “CHIAROSCURO” a Milano. Nel 1988 fonda una piccola casa editrice attraverso la quale pubblica alcuni libri d’arte e di fotografia. Tra il 1981 al 1992 ha lavorato esclusivamente con i film Polaroid in tutti i formati, e molto spesso con la macchina Polaroid gigante 20×24? (50x60cm).
Dal 1979 fino ad oggi ha portato avanti una personale ricerca spesso legata alla memoria, ha esposto in gallerie e musei di tutto il mondo,tra quali, National Museum for Photography Bradford, Münchener Stadtmuseum, Museo de Arte Contemporanea Madrid, Musée de L’Elysée Lausanne, Victoria and Albert Museum London, Museo de Arte Moderna Mexico City, Hamburger Kunsthalle e Palazzo delle Esposizioni Roma. Ha pubblicato il proprio lavoro su numerose riviste, libri e cataloghi ed ha vinto diversi premi fotografici internazionali.
Nel 1985 è stato selezionato da una giuria di curatori e storici dell’arte come uno dei 12 della “Nuova Fotografia Svizzera” per la rivista DU, nel 1991 ha partecipato alla esposizione ufficiale intitolata “Voir La Suisse Autremant” per festeggiare i 700 anni della confederazione Helvetica. E’ conosciuto anche per i lavori eseguiti con la Polaroid che sono stati pubblicati su 3 dei 5 volumi “Selections” della Polaroid International Collection. Nel 2001 il lavoro di Reza Khatir è stato inserito nel volume Photography 7th Edition edito da Pearson Education, Prentice Hall.
Attualmente, oltre ai suoi lavori come fotografo indipendente, in Ticino lavora come Photo-Editor per il settimanale “Ticino7” e in veste di docente tiene lezioni di fotografia alla SUPSI (Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana).

 www.khatir.com

Lascia un commento

I più visti

Cinestar

È composto da 7 sale cinematografiche e 1200 posti e nella sua sala 3, la più grande, è possibile assistere a proiezioni in 3D. Il suo storico edificio è quello della “ex-Termica”, ufficialmente conosciuto ai tempi come “Centrale di Cornaredo”.

Info

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

Finalisti del Concorso [S]guardo da vicino 2018

Siamo fieri di annunciarvi che al concorso hanno partecipato 1311 film di ogni genere provenienti da 72 paesi, confermando quindi il livello internazionale di OtherMovie Lugano Film Festival. I nostri selezionatori per la serata Finale del Concorso hanno scelto 9 Finalisti e altri 7 Semi-Finalisti fuori Concorso. La serata di proiezione si terrà 18 aprile 2018 alle ore 18 , prima parte e alle ore 20.00 seconda parte . Sabato 21 aprile 2018 alle ore 20.00 saranno presentati i vincitori

Concorso

Monica Baldaccini

Nasco il 5.11.1961 in Valsolda, piccolo paesino affacciato sul Lago Ceresio. Un luogo in cui il Fogazzaro diede alla luce “Il piccolo mondo antico”. Ci vissi fino alle’età di 6 anni per poi trasferirmi in Toscana paese d’origine di mio padre...

OtherEdu