Presenta: Antonio Prata, Direzione Artistica del Festival

  • CISA, Conservatorio Internazionale di Scienze Audiovisive Lugano
  • SUPSI, Lugano
  • HEAD, Haute École d’Art et de Design Ginevra
  • ICMA, Istituto cinematografico Antonioni, Varese
  • Milano Scuola di Cinema e Televisione
  • HFF (Hochschule für Fernsehen und Film München – Accademia di TV e Film di Monaco)
  • Hochschule Luzern – Design & Kunst
  • Cinema Gedeone

Beep

Italia 2012, 20’
Regia: Antonello Murgia

Cinzia Roccia, cassiera di un supermercato, vorrebbe una vita diversa ma non se lo ricorda più. Un sabato sera, poco prima della chiusura, a seguito di un piccolo incidente sul lavoro, il “beep” della cassa, il suono del lettore di codici a barre, inizia ad invadere la sua vita privata. Come al supermercato, oggetti, azioni e persone suonano al suo sguardo con i beep; codici a barre compaiono sulla fronte di intimi e passanti, rivelandone segreti e inquietanti date di scadenza: un potere che inizia a diventare indesiderato, soprattutto quando scopre di non essere diversa dagli altri. Ma l’incontro inatteso con una persona particolare, la aiutera? a liberarsi e a capire che è tutto molto più semplice…

Traumfrau

2012, 19’57’’
Regia: Oliver Schwarz

Per tutta la sua vita, Dirk era alla ricerca della sua donna ideale. Dopo tanti rapporti andati a monte e un burn-out, incontra il suo grande amore: Jenny,
a prima vista è perfetta ma basilarmente diversa…

Evolution

Germania 2012, 11’
Regia: Georg Jungermann

Tim scrive alla sua ragazza che c’è ‘qualcosa’ nell’armadio, ma le chiede di aspettare il suo rientro perché vorrebbe essere presente quando lo aprirà.
Tutto la sera lei resta da sola. Il tempo non passa e nel frattempo si è fatta notte fonda…
Una commedia romantica, che allo stesso tempo è intrisa di suspence, ricordando il genere thriller e horror.

Through the Lens of inkedKenny (Attraverso la lente di inkedKenny)

Germania 2012, 17’
Regia: Denize Galiao e Marie Elisa Scheidt
Anteprima svizzera

InkedKenny è un fotografo che ha un punto di vista speciale sui suoi modelli. Egli dà forma all’universo della Comunità Bear Omosessuale di Montreal, scattando foto di uomini muscolosi che incarnano un certo ideale di bellezza. Quelle foto sottolineano la loro mascolinità. Ciò che appare a prima vista come un culto del corpo puro è una fonte di forza in un destino straordinario.

L’isola dei senza colore/L’île en noir et blanc

13’
Regia: Vladimir Loncar, Sara Estelita, Claudia Pessina

“L’isola dei senza colore” si svolge in una stanza in bianco e nero.
L’assenza di colori nel film colpisce lo spettatore sin dall’inizio, il
quale non capisce se sia reale. Ben presto lo spettatore ricostruirà con
il personaggio principale la storia di un uomo morto nel suo
appartamento. Le due vite s’incrociano, si confondono e l’investigazione
guiderà il personaggio principale in un viaggio alla ricerca di colori.
La realtà sarà più vera in bianco e nero?

Die Letzte Grenze (The Last Border/L’Ultima Frontiera)

Germania 2012, 21’
Regista: Daniel Butterworth

Per 30 anni Alfred, guardia di confine, ha inseguito il suo dovere in una terra pittoresca di nessuno tra la Germania e la Repubblica Ceca, in cui la sua unica varietà erano i suoi incontri quotidiani con la bella Suzanne, che attraversa il confine ogni mattina in bicicletta e con un enorme sacco pieno di riso. Mentre si viene a sapere che, a causa dell’espansione della UE ad Est, il suo posto è diventato superfluo e la sua amata vecchia casa di frontiera sta per essere demolita, egli tenta di sfuggire al suo destino attraverso una scappatoia legale. Il suo problema è dover mettere in questione il suo amore segreto per Suzanne.

Lascia un commento

I più visti

Franco Cattaneo

Fotografo di formazione, lavoro come cameraman indipendente da 30 anni.

otherPHOTO

Cinema Lux

Resiste. Resiste contro venti e maree. Contro la moda dei multiplex e la diffusione dei DVD. Il cinema Lux di Massagno sopravvive in un contesto problematico. E vi riesce grazie al sostegno del Comune, di un’associazione di amici e soprattutto grazie alla tenacia e all’idealismo di Maurice Nguyen che con sua moglie tiene in vita una sala cinematografica simbolo di qualità e di originalità.

Info

Domenico Scarano

Da informatico di professione a fotografo per passione. Tra il Ticino e la Francia del sud...

otherPHOTO

Vimal Alain Pasquali

vimal alain pasquali inizia nel '93 l'avventura quale cameraman a TeleCampione proseguendo come freelance e collaborando con ditte di produzione come Polivideo SA, con le reti nazionali svizzere della SSR, principalmente RSI, RTS, RTR.

otherPHOTO

Apertura OtherMovie Lugano Film Festival 2019

26/02/2019

In trasformazione, eppure sempre uno dei pilastri della società, la famiglia é il tema centrale dell'ottava edizione. Una tematica ampia, che OtherMovie intende restringere ai propri campi d'azione legati all'integrazione. Sono numerosi i casi di nuclei famigliari composti da nazionalità miste: storie di successo che - per quanto 'scontate' nella loro normalità - è giusto vadano sottolineate. E poi casi critici, che sfociano talvolta nella cronaca e nella tragedia. È importante perciò tematizzare i problemi legati alla sfera famigliare e gli strumenti esistenti sul territorio per dare delle risposte a chi si trova confrontato con difficoltà di vario genere. Ma la famiglia è ormai un qualcosa di estremamente complesso; ci sarà così modo di parlare anche di famiglie monoparentali, coppie che scelgono di non avere figli, adozioni, partnership registrate e non e dell'istituzione matrimoniale. Sarà anche lo spunto per trattare naturalmente il tema con gli occhi di culture diverse e capire quali sono quei punti che ci dividono e quali - sicuramente più numerosi - quelli che invece ci accomunano gli uni con gli altri.

Programma 2019