Nella performance art tutto ciò che avviene è reale, non c’è interpretazione. 

In “(A)mare Conchiglie”, performance delle artiste Kyrahm e Julius Kaiser i migranti dal mare ed ex emigrati italiani hanno raccontato le loro storie, mangiando insieme in una tavolata sospesa in mezzo al mare,
svelando coincidenze e parallelismi, condividendo con il pubblico commosso presente in spiaggia drammi e speranze . Tutto questo è avvenuto davvero in occasione della Biennale d’Arte di Anzio e Nettuno un anno fa. Kyrahm e Julius Kaiser, autrici, performance artist e registe hanno cercato i protagonisti per settimane nei centri di accoglienza, nelle strade.
Dalla documentazione della performance è nato un film

sperimentale, un innovativo progetto tra videoperformance e documentario: il film è stato selezionato per OtherMovie Film Festival, una rassegna cinematografica che si svolge a Lugano, in Svizzera, per la sezione del concorso Sguardo da vicino.

Le due artiste hanno già ottenuto riconoscimenti internazionali per le loro performance in dialogo costante con il cinema, tra cui il recente premio per la performance “Obsolescenza del genere” come miglior film per la sezione Comizi d’Amore dedicata a Pasolini dal Festival del Cinema Arcipelago.


Si può assistere alla prima mondiale di “(A)mare Conchiglie” il 7 giugno 2016 presso il Cinema Lux Art House di Massagno a Lugano.

La replica:[Evento Speciale - centro di accoglienza Casa Astra Mendrisio] domenica 12 giugno  alle ore 18.30


 

Per maggiori informazioni sulle artiste:

www.humaninstallations.com

www.kyrahm.blogspot.com

www.juliuskaiser.blogspot.com

www.vimeo.com/kyrahm


Lascia un commento

I più visti

L'edizione 2018

04/02/2018

Il Festival si svolgerà dal 15 al 22 aprile 2018 in diverse sale cinematografiche e sedi culturali del Luganese (Exmacello,Studio Foce, Cinestar, Lux art house, Art On...paper Gallery), del Mendrisiotto e del Locarnese. L’apertura si terrà domenica 15 aprile allo Studio Foce di Lugano, con i saluti ufficiali e uno spettacolo video-musicale.

News

Lugano ospita due registi Kazaki: Darezhan Omirbaev e Emir Baigazin da 9-16 dicembre 2015 - Il Ciani e Cinema Iride

01/12/2015

Diari fotografici di due tra i più Interessanti registi kazaki contemporanei: Darezhan Omirbaev ed Emir Baigazin. Un modo inconsueto e intimo per conoscere un paese tanto lontano quanto affascinante. Ex repubblica dell’Unione Sovietica, il Kazakhstan avanza verso la modernità a ritmi impressionanti e con un po’ di nostalgia per il suo passato. Organizzata in occasione della Festa Nazionale del Kazakhstan, la mostra è curata da Alex Chung, Servizio relazioni pubbliche della Città di Lugano e Anna Vilgelmi, produttrice del National Film Studio of Kazakhstan. Il progetto è stato realizzato con il sostegno di CISA ed Ente Turistico del Luganese. Si ringraziano LuganoPhotoDays e OtherMovie Lugano Film Festival. Il 9 dicembre alle ore 18.00 avrà luogo il vernissage dell'evento, al quale saranno invitati le autorità diplomatiche kazake e svizzere che operano in questo Paese, nonché i rappresentanti delle associazioni e delle aziende che intrattengono scambi e relazioni con il Kazakistan. Saranno presenti : Darezhan Omirbaev, Emir Baigazin e la produtrice Anna Vilgelmi. È prevista una proiezione del film "Student", presso la Cinema Iride alle ore 20.00.

News