From Somewhere to Nowhere

1.OTTOBRE ORE 20.00 LICEO CANTONALE 1 LUGANO               

In Cina con il fotografo Andreas Seibert

Un film di Villi Hermann, Imagofilm Lugano - Svizzera

Svizzera / 2009 / 86’ / vo Italiano / colore / stereo / HDV / Digital Beta Pal / formato 16:9 / www.imagofilm.ch/fromston 

 

Sinossi

Il cineasta svizzero Villi Hermann accompagna il fotografo Andreas Seibert durante tre viaggi in Cina, nel 2006, 2007, 2008. Un cinema nomade.

Andreas Seibert è un fotografo dell’ultima generazione dei fotoreporter svizzeri che da dieci anni vive a Tokyo. Pubblica per riviste internazionali di altissima tiratura e da diversi anni si interessa al fenomeno dei migranti all’interno della Cina (i cosiddetti mingong). Nel paese ci sono 150 milioni di contadini che si spostano dalle zone rurali alle megalopoli. Il fotografo racconta storie di vita quotidiana di una Cina che cambia freneticamente e ci fa conoscere l’uomo e non più la “massa blu dei cinesi”.

Il cineasta e il fotografo viaggiano nella Mongolia Interna, nelle zone miniere di Datong e Pingxiang, nelle province dell’Hunan, Shanxi e Chongqing e nelle zone di forte sviluppo come Beijing e Shanghai. Seguono anche un migrante durante il suo lungo viaggio che, dalla megalopoli di Guangzhou-Shenzhen, lo riporta nella sua provincia natale, il Sichuan, una zona rurale di grande emigrazione. 

photo.by Andreas Seibert

Lascia un commento

I più visti

Pier Poretti

Nato a Lugano, Svizzera Italiana, nel 1950, Pier Poretti ha iniziato la sua carriera artistica ventiduenne.

OtherEdu

Santo Sgrò

Animatore socioculturale

Concorso

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

5 ottobre 2020 Liceo cantonale di Lugano 1 Viale Carlo Cattaneo 4, 6900 Lugano.

22/09/2020

Ore 17.00 – 18.30 Selezione per la proiezione al Liceo di Lugano 1| Evento riservato agli studenti del Liceo, con partecipazione di Kiryl Hramadka, Alex Chung e il direttore del Festival, Drago Stevanovic. Breve saluto da direttrice Valeria Doratiotto Prinsi.

News

OtherPhoto presenta libro:"gris-gris in senegal"di Fabrizio Biaggi

La dimensione mistica è profondamente radicata nella cultura africana. La quotidianità di queste popolazioni è intrisa di sacralità e rimane profondamente legata al culto dell’animismo. Vi trova quindi spazio una dimensione soprannaturale, che nella società occidentale è relegata perlopiù alla sfera della superstizione. Amuleti, oggetti sacri, riti, momenti e sguardi sono catturati nelle immagini di questa pubblicazione.

OtherEdu