photo Cesare Maglioni (instagram@cecamed)

Concorso Internazionale [S]GUARDO DA VICINO e OtherSwiss Short 2020 OtherMovie Lugano Film Festival.


Miglior Film della sezione [S]GUARDO DA VICINO (600 franchi)

Miglior REGIA [S]GUARDO DA VICINO (500 franchi)

Inoltre vengono assegnati menzioni speciali nelle varie categorie.

Giuria: Presidente Elena Gladkova, regista | Laura Aimone, regista e direttrice Festival “Endorfine rosa shocking” a Treviso Paolo Vandoni, regista | Giuseppe Giannotti, giornalista e fotografo.

Miglior Film della sezione [S]GUARDO DA VICINO

Then comes the evening [A sad se spušta vece] di Maja Novakovic| Bosnia ed Erzegovina, Serbia | 2018 |28’ | vo serbo con sottotitoli inglese
Motivazione della giuria

A beautiful story that engages with the viewer almost without words thanks to the language of the art of cinema. Every shot is like a painting, a window opened on the private space of two women’s lives that follow the pace of nature. The visual power of the film alone goes more and more deeply than any conversations and dialogues.

 

Una storia affascinante che crea un legame con lo spettatore senza l’uso delle parole, attraverso il linguaggio dell’arte cinematografica. Ogni inquadratura è come un quadro, una finestra aperta sullo spazio privato della vita di due donne che seguono il ritmo della natura. La forza visiva del film riesce, da sola, ad essere molto più efficace di qualsiasi conversazione e dialogo.


Then comes the evening - Trailer (Official) from Maja Novakovi? on Vimeo.

Miglior REGIA [S]GUARDO DA VICINO

In the Land of Morning Calm [Nel paese di calmo mattino] di Alessandra Pescetta | Repubblica della Corea | 2019 |15’ | vo coreano con sottotitoli in italiano

 

An original story, imbued with human feelings and understanding that human talents are given to people by nature for the sake of life. The camera work is masterful and from the initial shot it takes the viewer right into the soul of the character, setting a very intimist pace from the beginning.

 

Una storia originale pervasa di emozioni e della convinzione che la natura regala il talento all’uomo per il bene della vita. Le riprese sono eccellenti e, a partire dall’inquadratura iniziale, lo spettatore viene portato immediatamente all’interno dell’anima del personaggio, creando fin da subito un registro intimista.

In the land of morning calm - Trailer from Mescalito Film on Vimeo.

MENZIONI SPECIALI [S]GUARDO DA VICINO-Giuria

Robin Food di Pavel Maximov | Italia | 2019 | 14’ | italiano

A documentary about a group of people who were able to turn the idea of rational use of food into a wonderful adventure of a lifetime. The story is captured with very good rhythm, intriguing shots and very appropriate music.

Un documentario su come un gruppo di persone è riuscita a trasformare l’idea dell’uso intelligente del cibo nell’avventura di una vita. La storia ha un ottimo ritmo, inquadrature intriganti e una colonna sonora molto appropriata.

Traces di Sébastien Pins| Belgio | 2019 | 12’ | con sottotitoli in inglese

A poetic presentation of the twilight of a man, of the circle of life depicting nature in a majestic way and of the problem of deforestation. Beautiful setting and photography.

Una rappresentazione poetica del crepuscolo di un uomo, del ciclo della vita immersa in una natura grandiosa e del problema del disboscamento. Ambientazione e fotografia degne di nota.

MENZIONI SPECIALI [S]GUARDO DA VICINO-Direzione

22nd Of April di Cesare Maglioni | Francia | 2020 | 2’50’’ | sottotitoli in italiano

Sinossi: Il coronavirus sta colpendo l'intero pianeta, uccidendo migliaia di persone, cambiando il modo in cui vediamo il mondo e spingendo le nostre società a ripensare profondamente le sue abitudini. Un'abitudine da migliorare sopra tutte le altre per poter vincere la battaglia contro questo nuovo nemico comune è… lavarsi le mani. Ma che dire di quei luoghi dove l'acqua dolce non è un dato bene primario?


OtherSwiss Short 2020 OtherMovie Lugano Film Festival


Concorso nazionale: OtherSwiss Short 2020

The sky farmer [ Paysan du ciel] di Simon Gabioud | Svizzera | 2019 | 10’ | vo francese con sottotitoli in inglese

A poignant and bucolic narrative of the life and work of a man in harmony with nature, surprisingly vividly shown by using both black and white and colors. The plot is very immediate and the protagonist’s enthusiasm so palpable that the story gets straight to the viewer.

Una narrazione toccante e bucolica della vita e del lavoro di un uomo in armonia con la natura, ritratta in modo sorprendentemente vivido utilizzando sia scene in bianco e nero sia a colori. La trama è così immediata e l’entusiasmo del protagonista palpabile che la storia coinvolge subito il pubblico.

 

MENZIONE SPECIALE OtherSwiss Short-Direzione

Seedling di Marco Bitonti | Svizzera | 2020 | 19’30’’| vo inglese/con sottotitoli in italiano

Sinossi: Dopo aver affrontato un altro aborto spontaneo, una coppia si trova sull'orlo del baratro. Il rifiuto del marito di riconoscere la morte del figlio non ancora nato spinge la loro relazione al limite, sfidando la moglie in lutto ad accettare l'impossibile nella speranza di un miracolo.


MENZIONI SPECIALI "L' Incontro" The International competition for feature film

Honeyland di Tamara Kotevska e Ljubomir Stefanov

Nord Macedonia | 2019 | 86’ | sottotitoli in italiano | Official selection OtherMovie – L’Incontro 2020

Sinossi: In un piccolo villaggio annidato in un paesaggio idillico e montano della Nord Macedonia, Hatidze Muratova vive sola con la madre malata e anziana. Si mantiene vendendo miele selvatico, seguendo un principio rigoroso di rispetto armonia con la natura: prende solo metà del miele e lascia il resto alle api. Quando un giorno al villaggio arriva una famiglia numerosa e comincia a sfruttare le arnie su larga scala l’equilibrio si spezza.

Il film Honeyland ha ottenuto due nomination agli Oscar 2020 nelle categorie «Migliorfilm straniero» e «Miglior documentario». Inoltre,è tra i vincitori del Sundance Film Festival2019.

Il Pianeta in mare di Andrea Segre | Italia | 2019 | 93’ | dialetto veneto, italiano, rumeno, bengalese, inglese |

ZaLab Film (Andrea Segre), Rai Cinema, Istituto Luce Cinecittà | Official selection OtherMovie – L’Incontro 2020

Sinossi: Entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare: è un mondo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, dove lavorano operai di oltre sessanta nazionalità diverse. Perdersi e stupirsi in luoghi quasi mai raggiunti prima, come il ventre d’acciaio delle grandi navi in costruzione, le ombre dei bastioni abbandonati del Petrolchimico, gli altoforni e le ciminiere delle raffinerie, il nuovo mondo telematico di Vega o le centinaia di container che navi intercontinentali scaricano senza sosta ai bordi dell’immobile Laguna. Attraverso le vite di operai, manager, camionisti e della cuoca dell’ultima trattoria del Pianeta Marghera, le immagini ci aiutano a capire cosa è rimasto del grande sogno di progresso industriale del Pianeta Italia, oggi immerso, dopo le crisi e le ferite del recente passato, nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.

Concorso VideoArt Contest 2020

La giuria del VideoArt Contest OtherMovie Lugano Film Festival 2020 composta daI prof. Gamal Meleka presidente della giuria (Egitto), il Regista Antonio Schmidt (Svizzera) il Regista Fiorenzo Bernasconi (Italia) ha così deciso:

Miglior VideoArt

Lartista ha trasmesso tutti gli avvenimenti di unanno pazzesco con tutte le sue notizie veloci e  irregolari.

Unanno che è stato la causa di turbamenti mentali e disastri ambientali incontrollati nel tempo e nel contenuto.”

 

Menzione speciale del Presidente della giuria

Il premio speciale del presidente della giuria (prof. Gamal Meleka)  va allArtista Luca di Bartolo dallItalia con il video “Second act red motion” | Bonaveri.

 

La grazia del movimenti e larmonia fisica della modella attrice del video rendono lo spettatore il protagonista stesso di una opera darte che nasce dell'inconscio”.

 

Menzione speciale della direzione OtherMovie

Cortometraggio sperimentale Mare Cage scritto e diretto da Costa Kalogiros| Grecia | 7’58’’ | vo greco con sottotitoli in inglese.

Written and directed by: Costa Kalogiros | Starring:Nafsika Stathi Cinematography, edit by: Costa Kalogiros Filmed in Veria,Greece Special thanks to Vera Sioukiouroglou and "Kokkino Spiti Boutique Hotel" Special thanks to Johnny H. Feelmore and Vasso Michailidou Director thanks: Alexandra Andriadi  

Lascia un commento

I più visti

Pier Poretti

Nato a Lugano, Svizzera Italiana, nel 1950, Pier Poretti ha iniziato la sua carriera artistica ventiduenne.

OtherEdu

Santo Sgrò

Animatore socioculturale

Concorso

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

OtherPhoto presenta libro:"gris-gris in senegal"di Fabrizio Biaggi

La dimensione mistica è profondamente radicata nella cultura africana. La quotidianità di queste popolazioni è intrisa di sacralità e rimane profondamente legata al culto dell’animismo. Vi trova quindi spazio una dimensione soprannaturale, che nella società occidentale è relegata perlopiù alla sfera della superstizione. Amuleti, oggetti sacri, riti, momenti e sguardi sono catturati nelle immagini di questa pubblicazione.

OtherEdu