Date del Festival: 07 – 14 aprile 2024

Il tema del 2024 "I rifugi della mente"

Sulla scia ormai tracciata dalle precedenti dodici edizioni, OtherMovie dedicherà la prossima edizione a un nuovo tema ispirato alle diverse emergenze che stanno colpendo l'umanità e stanno mettendo a dura prova la capacità di preservare il proprio equilibrio.

È nella natura dell’essere umano cercare continuamente un luogo in cui rifugiarsi di fronte agli elementi stressanti. La prima forma di rifugio è legata alla nostra fisicità e coincide con la ricerca di un luogo fisico adatto come la casa. Ma la nostra ulteriore essenza, decisamente più complessa, è quella mentale. Ed è inutile dire che spesso, superato il bisogno primario di un rifugio che ci protegga dai pericoli materiali, si procede alla conseguente ricerca di un rifugio che consenta un personale equilibrio psichico. In questa importante sfera umana, il rifugio si declina in una vasta gamma di varianti. Il rifugio della mente può essere l'amore, la fede, un hobby, l'ecologia, l'arte, la musica, il lavoro, l'amicizia e molto altro.

La prossima edizione di OtherMovie si propone di indagare i diversi luoghi che fungono da rifugio per ogni persona o gruppo, facendone emergere le caratteristiche peculiari e gli effetti sulle persone. Lo farà affidandosi a specialisti del settore che osserveranno la realtà discussa attraverso le diverse lenti culturali con l’obiettivo di promuovere tra loro un dialogo inclusivo e costruttivo..                                                                                                                                                       

Lascia un commento

I più visti

I rifugi della mente

29/11/2023

Date del Festival: 07 – 14 aprile 2024 | Il tema del 2024 "I rifugi della mente"

News

Sguardo da vicino

11/04/2023

Concorsi nazionali e internazionali, musica del film | Studio Foce Via Foce 1, 6900 Lugano

Programma 2023

Giuria OtherMovie 2024

23/01/2024

La Giuria 2024 è interamente formata da Svizzeri, chiamati ad analizzare oltre un centinaio di filmati da tutto il mondo, dall’Australia al Sud Africa, disponibili sulla piattaforma Filmfreeway.com: La presidente Antonella Kurzen regista, Serena Maisto artista, Vito Robbiani regista, Patrick Paul fotografo e regista, Luca M. Venturi critico e comunicatore

News

Gaia Serena Simionati

Critico d’arte, e cinematografico, giornalista, curatore.

Info

Poster OtherMovie 2017

27/04/2017

Vi presentiamo Marla Lombardo, l'autrice della foto per il poster dell'Edizione 2017

News