IL CINEMA CINESE A MURALTO

Rassegna di film cinesi: 4 cortometraggi di giovani registi dell'Accademia Centrale di Drama di Pechino, presentati in lingua originale cinese con sottotitoli in inglese.
31 AGOSTO 2018 – Sala Palazzo dei congressi di Muralto*, ore 20.00 (entrata libera).
Con la partecipazione di The Central Academy of Drama di Pechino. L'accademia, fondata nell'aprile del 1950, dove molti famosi attori, attrici e registi cinesi, come Zhang Ziyi, Jiang Wen, Gong Li si sono diplomati, è impegnata nella pratica del teatro e delle arti visive da oltre metà secolo. Ora è affiliato al Ministero dell’Istruzione Pubblica cinese ed è classificato come uno dei migliori istituti di arte drammatica e teatrale di alto livello in Cina. È un istituto d'arte superiore di fama mondiale e detiene la cattedra UNESCO ON THEATER EDUCATION). 

Con la presenza del Dir. Prof. Xu Feng, Accademia di Pechino. 
A cura di Alex Chung (produttore, vincitore del Pardo d’Oro al Film festival di Locarno 2010). 
 
In collaborazione con OtherMovie Lugano Film Festival


La rassegna “Cina Cinema 2018” organizzata dall’Associazione Cinema e Fotografia PAN di Muralto, in collaborazione con OtherMovie Lugano Film Festival, presenta  a cura di Alex Chung  - con Liberio Bianchi e Jean Olaniszyn dell’Associazione Cinema e Fotografia PAN di Muralto -

 

 4 cortometraggi di giovani registi dell'Accademia Centrale di Drama di Pechino, con la partecipazione del Prof.  François Xu Feng dell'Accademia di Pechino.

  1. “Il figlio” (29 min.) di Han Shaui, classe 1986, si è diplomato nel 2012 all’Accademia Centrale di Drama di Pechino. Nel 2013, il suo film ”The Time to Live and The Time to Die (2012)”, è stato presentato in prima europea presso il festival del film OtherMovie di Lugano.

 

  1. “Dalle 5 alle 6” (23 min.) di San Lanqing, un cortometraggio pieno di emozioni che parla del rapporto di una giovane coppia con uno dei due partner  affetto da una malattia terminale.

 

  1. “0041” (8 min.) di Hu Guohan (…..questo film  non è stato scelto per il prefisso telefonico  svizzero). Il film racconta la storia di un’adolescente che tenta di entrare all’Accademia di danza e propone una riflessione sui diversi problemi a cui è confrontato, tra sogni e realtà.

 

  1. L’ultima innocenza” (30 min.) di Liu Bowen, un corto criminal che racconta la vita ai margini della società cinese vista da un giovane regista; un film raro e particolare, da scoprire insieme.

 

***

 

Info:

  • Alex Chung, Asian Affairs Delegate, produttore, responsabile sezione PAN Cinema Cina, tel. +41 0 76 4110268, e-mail: luganobeijingbureau@yahoo.com
  • Liberio Bianchi, presidente PAN - tel. +41 0 79 4236166, e-mail: libe@bluewin.ch
  • Jean Olaniszyn, direttore operativo PAN - tel. +41 0 78 8462097 , e-mail: jeanolanisky@gmail.com
  • Drago Stevanovic, direttore OtherMovie Lugano Film Festival, collaboratore PAN, tel. +41 0 78 9305714, e-mail: drago.s@bluewin.ch

Lascia un commento

I più visti

Nicola Mazzi

Presidente della Giuria

Concorso

Apertura OtherMovie Lugano Film Festival 2019

26/02/2019

In trasformazione, eppure sempre uno dei pilastri della società, la famiglia é il tema centrale dell'ottava edizione. Una tematica ampia, che OtherMovie intende restringere ai propri campi d'azione legati all'integrazione. Sono numerosi i casi di nuclei famigliari composti da nazionalità miste: storie di successo che - per quanto 'scontate' nella loro normalità - è giusto vadano sottolineate. E poi casi critici, che sfociano talvolta nella cronaca e nella tragedia. È importante perciò tematizzare i problemi legati alla sfera famigliare e gli strumenti esistenti sul territorio per dare delle risposte a chi si trova confrontato con difficoltà di vario genere. Ma la famiglia è ormai un qualcosa di estremamente complesso; ci sarà così modo di parlare anche di famiglie monoparentali, coppie che scelgono di non avere figli, adozioni, partnership registrate e non e dell'istituzione matrimoniale. Sarà anche lo spunto per trattare naturalmente il tema con gli occhi di culture diverse e capire quali sono quei punti che ci dividono e quali - sicuramente più numerosi - quelli che invece ci accomunano gli uni con gli altri.

Programma 2019

Reza Khatir

Reza Khatir nasce nel luglio del 1951 a Tehran. Nel 1968 si trasferisce in Inghilterra per motivi di studio e nel 1976 interrompe gli studi di scienze alimentari al politecnico per dedicarsi completamente alla fotografia.

otherPHOTO

Jazz & VideoArt Contest

08/03/2019

Jazz in Bess che si trova in via Besso 42a, 6900 Lugano.

Programma 2019

Camilla Merati

Camilla Merati, classe 1981, milanese di nascita, trapiantata in Svizzera.
"Con la fotografia catturi l’attimo, quell’attimo che rimarrà sempre con te. Cogli uno sguardo, un’emozione che magari a occhio nudo non noteresti, ma che, davanti alla tua macchina…si palesa, si manifesta. Il mio obiettivo è la mia lente d’ingrandimento sul mondo."

otherPHOTO