Director: Goran Trenchovski
Producer: Dejan Miloshevski (Revolution - Skopje, MK)
Editor: Aristid Filaktov
Screenwriter: Vase Manchev
Director of Photography: Slagjan Miloshevski
Music: Dragan Dautovski
Cast: Kosta Angov, Zora Gjorgieva, Salaetin Bilal, Martina Taparchevska, Kostadin Drvarov

Gligor, un giovane disadattato di campagna, diventa segnato dalla sua istintiva necessità di venire a patti con le irregolarità impostegli dal tempo. Egli sta  rivivendo le scene drammatiche del suo passato - dai giochi d’infanzia ai momenti delicati con Maria, dalla derisione all’estero agli eroismi inutili della sua vita – quando infine s’imbatte  in un anello assurdo, che lo purifica trasformandolo in un uomo nuovo, dedicato al suo focolare nativo ed alla salvezza divina.

Gligor, a young misfit from a countryside becomes marked by his instinctive need to deal with irregularities which a time-storm imposes. He is recalling the dramatic scenes of the past - from rattle games, from delicate moments with Maria, from the foreign mockery and from the pointless heroism - he finally comes across an absurd ring like a new purified and transformed man devoted to his native hearth and God's salvation.

Lascia un commento

I più visti

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

Il Tema 2020: Ecologia, Sostenibilità ambientale, Clima ...

01/11/2019

Ecologia | Sostenibilità ambientale | Clima: Distruzione o distrazione umana?

News

Concorso giovani:Ecologia, sostenibilità ambientale, cambiamenti climatici

24/11/2019

Ecologia, sostenibilità ambientale, cambiamenti climatici: per la sua nona edizione il festival intende indagarne gli aspetti principali, partendo dal presupposto che poche questioni ci legano così indissolubilmente al resto del mondo come la produzione e lo smaltimento dei rifiuti.

News

OtherCrime: la collaborazione OtherMovie con il Torino Crime Festival

OtherMovie e Torino Crime uniscono le forze e nasce OtherCrime, uno spazio dentro la cornice della rassegna cinematografica svizzera, dove si discute di crimine e cultura. Ma non solo. La collaborazione prosegue nel corso dell’anno attraverso una serie di spin-off, incontri estemporanei in Italia e nel Canton Ticino.

Sezioni