Giovedì, 21/10 2021, ore 20.30 Cinestar, Via Ciani 100, 6900 Lugano

Introduzione alla sezione: “Culture e Conflitti” e film della serata con Drago Stevanovic,  direttore OtherMovie e Chiara Sulmoni, responsabile della sezione.

La proiezione sarà preceduta da un’intervista esclusiva pre-registrata alla regista, Presidente dell’Afghan Film Organisation. Durata di 16', in inglese.

OtherMovie Lugano Film Festival ha deciso di assegnare un Premio Speciale “OtherWoman” alla regista afghana Sahraa Karimi per sottolineare il coraggio e la forza di proseguire il cammino cinematografico nonostante le violenze e la migrazione forzata. 

OtherMovie"L'Incontro" - The International Competition for Feature Film, presenta:

Hava, Maryam, Aysha di Sahraa Karimi | Afghanistan | 2019 | 86’ | lingua originale con sottotitoli in italiano | Official selection OtherMovie - L”Incontro 2021|  Prevendita: Cinestar Lugano                

Cast: Arezoo Ariapoor, Fereshta Afshar, Hasiba Ebrahimi.

Sinossi: Tre donne afgane di diversa estrazione sociale, residenti a Kabul, devono affrontare una grande sfida nelle loro vite. Hava, una donna legata alle tradizioni, incinta, della quale non importa niente a nessuno, vive con i suoceri. La sua unica gioia consiste nel parlare con il bambino che ha in grembo. Maryam, una colta giornalista televisiva, sta per divorziare dal marito infedele, il quale scopre che è incinta. Ayesha, una ragazza di diciotto anni, accetta di sposare il cugino, poiché il ragazzo che l’ha messa incinta è scomparso dopo aver saputo della sua gravidanza. Deve pertanto trovare un dottore per abortire e ritrovare la verginità. Per la prima volta, ciascuna di loro deve risolvere il proprio problema da sola.

Note di regista: Essendo una regista donna originaria dell’Afghanistan, mi sono ripromessa di raccontare le storie delle mie connazionali che cercano di cambiare la propria vita all’interno di una società tradizionale. Viaggiando in diverse città e villaggi afgani, ho raccolto dal profondo del Paese storie vere di donne come Hava, Maryam e Ayesha. Hava è il prototipo della casalinga afgana, Maryam è una donna colta, un’intellettuale, e Ayesha è un’adolescente della classe media. Tutte stanno tentando di non arrendersi alla società patriarcale che è stata loro imposta. Le decisioni che prendono sono una forma di resistenza a una vita pre-determinata. Il mio obiettivo è quello di raccontare le vite di donne che per molti anni non hanno avuto voce e ora sono pronte a cambiare il proprio destino.

Avviso importante: L’ingresso sarà consentito solo con certificato Covid con codice QR oppure con Green Pass Europeo con codice QR, che attesti la completa vaccinazione con doppia dose, o la guarigione o il test negativo PCR (nelle 72 ore precedenti all’ingresso) o antigienico (48 ore prima dell’ingresso). L’uso della mascherina è obbligatorio negli spazi chiusi. 

I più visti

Gaia Serena Simionati

Critico d’arte, e cinematografico, giornalista, curatore.

Info

Avv.Roberta Arnold

Avv. Dr. ROBERTA ARNOLD Nata e cresciuta a Lugano, l’Avv. R. Arnold è specializzata in Diritto Umanitario (DIU) e Diritto Penale Internazionale, materie in cui ha conseguito un LLM a Nottingham, UK (2000) e il Dottorato a Berna (2003).

Info

Monica Marcionetti Mejri

responsabile di Antenna MayDay (SOS Ticino).53 anni formazione come operatrice sociale (SUPSI). Da più di 30 anni attiva nell’ambito dell’accoglienza e accompagnamento alle persone migranti.

Info

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info