Il tema della famiglia tocca naturalmente anche l’unico posto in Ticino dove le persone senzatetto possono trovare riparo per la notte. Casa Astra è partner di OtherMovie già da anni e questa collaborazione continuerà anche quest’anno, con una formula collaudata: cortometraggi (in Concorso Sguardo da vicino 2019), cena in comune, un lungometraggio e dibattito con gli ospiti del film Storia dal qui, la regista Eleonora Mastropietro e il produttore Daniele Ietri Pitton. Modera Roberto Rippa, critico cinematografico. 

PROGRAMMA della serata “Sguardo da vicino” Casa Astra

18.00 Noi Soli di Francesco Alessandro Cogliati | Italia | 2018 | 20’|vo italiano | Concorso Sguardo da vicino

Sinossi: Un figlio ama una madre, perché le mani di quest’ultima sono le prime ad accoglierlo. Al funerale della madre, il figlio, ruba il carro funebre, scappando via. Durante questo viaggio, il ragazzo volge la mente all’ultimo weekend passato insieme alla madre. Agnese vuole bene ma non ama, è persa nei suoi pensieri, e non lascia spazio a nessuno per avvicinarsi, nemmeno a Giulio. Due giorni per capirsi, due giorni per amarsi ed infine allontanarsi.

 

18.20 Varahram di Mahdi Kamrani | Iran | 2018 | 6’| senza dialoghi | Concorso Sguardo da vicino

Sinossi: Un cortometraggio su una ragazzina che vuole giocare con altri bambini sotto casa, giocare a palla, ma sua madre le impedisce anche di uscire dalla porta per tenerla dentro casa, poi gli altri bambini vogliono giocare con lei.

 

18.30- 20.30 Aperitivo e Cena in comune

 

20.30 Slaughter di Saman Hosseinpuor e Ako Zandkarimi | Iran | 2018 |13’| vo kurdo con sottotitoli inglese | Concorso Sguardo da vicino

Sinossi: Ghasem è costretto a vendere la propria mucca per trascorrere un duro inverno nel loro villaggio, ma suo figlio fugge con la mucca.

 

20.45 They Sell di Andrea Purgatori | Italia | 2018 | 15’| vo italiano | Concorso Sguardo da vicino

Sinossi: Puglia, 1946. Cosimo è un calzolaio, piegato dai debiti e dalla fuga della moglie con un militare di colore americano. Rimasto solo con sua figlia Giulia, cerca come può di darle forza e farla sorridere. Una sera la porta al circo; quando il clown le fa fare il suo primo giro su un pony, l'uomo è stupito dall'innata abilità della bambina. Giulia è felice. Cosimo troverà allora il modo di farle quel regalo speciale: l'ultimo ed estremo gesto d'amore. Le loro vite, però, cambieranno per sempre.

 

21.00 Storia dal qui di Eleonora Mastropietro | Italia | 2018 |75’| vo italiano | Official selection OtherMovie 2019,

“L’Incontro “Concorso Internazionale lungometraggi OtherMovie 2019

PRIMA VISIONE SVIZZERA

Ospiti: regista Eleonora Mastropietro e produttore Daniele Ietri Pitton | 

Sinossi: Ascoli Satriano, Puglia. Un piccolo paese dell’entroterra. Un luogo del “qui non c’è niente”, come dicono tutti a Eleonora, arrivata dopo anni in paese da Milano, il luogo del “lì c’è tutto”, dove si sono trasferiti i suoi genitori negli anni ’60. Emigrata non per scelta. Emigrata di seconda generazione. Separata da un “qui” che non ha mai conosciuto, ma che da sempre è stato nella sua testa in forma di racconti, di accenni e testimonianze. Scesa per dare un’immagine a parole non sue: a quelle della sua famiglia e a quelle di Adele, la bambina del paese conosciuta nell’unico viaggio a sud, fatto nell’infanzia con i genitori. Adele che per anni ha scritto lettere a cui Eleonora non ha mai risposto. Adele, con cui Eleonora avvia oggi un dialogo impossibile, fuori dalla sincronia del tempo e in uno spazio che è in gran parte immaginario.

 

Casa Astra party con dj/Entrata Libera

I più visti

Il Tema 2020: Ecologia, Sostenibilità ambientale, Clima ...

01/11/2019

Ecologia | Sostenibilità ambientale | Clima: Distruzione o distrazione umana?

News

Prof. Andrea Gentilomo Md PhD

Direttore della Scuola di Specializzazione in Medicina Legale Università degli Studi di Milano

Info

Gaia Serena Simionati

Critico d’arte, e cinematografico, giornalista, curatore.

Info

Fabrizio Biaggi

"Strong foundation in photography and computer applications complemented by knowledge of business operations and the need for customer-focused service"

otherPHOTO

Cinestar

È composto da 7 sale cinematografiche e 1200 posti e nella sua sala 3, la più grande, è possibile assistere a proiezioni in 3D. Il suo storico edificio è quello della “ex-Termica”, ufficialmente conosciuto ai tempi come “Centrale di Cornaredo”.

Info