20 ottobre [Ex Asilo IL CIANI Lugano]

Ore 20.00-20.30          Phovea , cortometraggi a cura di Reto Albertalli

· JOURS BLANCS - François Schaer [CH]

· THE GIRLS OF KABUL - Reto Albertalli [CH]

· NORTH KOREA - Adrien Golinelli [CH]

· ALGERIA - Sabrina Teggar [CH]

· BOSNIA AND HERZEGOVINA - Reto Albertalli [CH]

Ore 20.30-20.4 0         COME FOGLIE…*

Regia: Theo Putzu

Sceneggiatura: Theo Putzu

Fotografia: Theo Putzu – Gabriele Novasi

Montaggio e Color Correction: Theo Putzu

Post-Produzione: Salvatore Murgia

Sound Design: Martín Ortega Granella

Foley: Gema Martín – Martín Ortega Granella

Musica: Velvet Score

Cast: Silvia Cesari

Anno: 2014

Durata: 07:20

 

Una ragazza, dopo tanti anni, torna nella sua vecchia casa d'infanzia.

Frammenti del passato lasceranno spazio a nuovi ricordi ancora da scrivere.

Compone con PAPER MEMORIES la "duologia della memoria".

Tecniche specifiche: Tecnica Stop Motion/Time Lapse, circa 4000 foto.

Premi: Menzione speciale al festival de cine Tarapacá 2014 – Tarapacá, Cile.

Premio diari di cineclub al Sardinia film festival 2014 – Sassari, Italia.

 Selezione ufficiale:

No Words Bolzano Short film festival 2014 – Bolzano, Italia.

Frammenti film festival 2014 – Apignano del Tronto, Italia.

Solofra film festival 2014 – Solofra, Italia.

Videoconcorso Francesco Pasinetti 2014 – Venezia, Italia.

Per corti di vita 2014 – Torino, Italia.

Camaiore film festival 2014 – Camaiore, Italia.

Inventa un film 2014 – Ienola, Italia.


Ore 20.40-21.35          ARCTIC SPLEEN [I] – Regia  Piergiorgio Casotti

Introduzione: Afrodite Poenar, Marco Cortesi e Drago Stevanovic

Italia 2014, HD , b-n & col.,  v.o. inglese – groenlandese

 

Arctic Spleen è un viaggio intimo e personale nella vita giovanile groenlandese dove natura, noia, violenza e tradizione stanno da decenni reclamando il più alto dei “tributi”. Quello di centinaia di giovani vite. Nella Groenlandia dell’est, ogni anno, il 2% dei ragazzi tra i 15 e i 25 anni si toglie la vita e il 25% ci prova. Le esperienze di Ole, Elvira, Hans e Kaleeraq, sopravvissuti a diversi tentativi, non sono singole storie isolate ma lo specchio delle paure di un’enorme parte di giovani groenlandesi inclini al suicidio. Un atto sociale non percepito come l’ultimo disperato atto di una singola persona ma considerato una “exit strategy” profondamente radicata nella cultura locale. Era l’antico modo di risolvere i problemi, oggi trasferito contortamente alle nuove generazioni.

 Sceneggiatura, fotografia / Screenplay, Photography: Piergiorgio Casotti. Montaggio / Editing: Nadia Fugazza. Musica / Music: Massimo Zamboni. Suono / Sound: Piergiorgio Casotti, Diego Schiavo. Produzione / Produced by: Piergiogio Casotti, Mammut Film. Distribuzione internazionale, distribuzione per l’Italia / World Sales, Distributed in Italy by: Mammut Film.

Lascia un commento

I più visti

Submission 2018

17/11/2017

IT | Sono aperte le iscrizioni per la edizione 2018 tramite piattaforma FilmFreeway. Ulteriori informazioni: info@othermovie.ch

News

Sala Multiuso Paradiso

Sala Multiuso del Comune di Paradiso Per informazioni: Polizia Comunale di Paradiso Tel. 091 985 04 88 (per prenotazioni) Cancelleria Comunale di Paradiso Tel. 091 985 04 05 A disposizione di società e privati. Una sala multiuso con una capienza di 200 posti, predisposta per spettacoli, concerti, serate ricreative, congressi, assemblee, conferenze e seminari. Posti a sedere: da 150 a 170 a dipendenza dell'estensione del palco. Infrastrutture ed apparecchiature tecniche: Palcoscenico fisso e mobile, sala regia per audio e luci, video beamer, quinte, leggìo e microfoni. Parcheggio e ristorazione. La sala multiuso è accessibile direttamente dall'autosilo comunale (con ascensore dedicato), annesso troverete snack bar e ristorante.

Info

Dall'Eden al Califfo, una serata tra libri, viaggi e film

21/11/2017

In Collaborazione con OtherMovie Lugano Film Festival: SABATO 25 N0VEMBRE, ORE 17.30 CENTRO SCOLASTICO CANAVEE A MENDRISIO | Modera Chiara Sulmoni, giornalista e analista freelance

News

Cinema Lux

Resiste. Resiste contro venti e maree. Contro la moda dei multiplex e la diffusione dei DVD. Il cinema Lux di Massagno sopravvive in un contesto problematico. E vi riesce grazie al sostegno del Comune, di un’associazione di amici e soprattutto grazie alla tenacia e all’idealismo di Maurice Nguyen che con sua moglie tiene in vita una sala cinematografica simbolo di qualità e di originalità.

Info