20 ottobre [Ex Asilo IL CIANI Lugano]

Ore 20.00-20.30          Phovea , cortometraggi a cura di Reto Albertalli

· JOURS BLANCS - François Schaer [CH]

· THE GIRLS OF KABUL - Reto Albertalli [CH]

· NORTH KOREA - Adrien Golinelli [CH]

· ALGERIA - Sabrina Teggar [CH]

· BOSNIA AND HERZEGOVINA - Reto Albertalli [CH]

Ore 20.30-20.4 0         COME FOGLIE…*

Regia: Theo Putzu

Sceneggiatura: Theo Putzu

Fotografia: Theo Putzu – Gabriele Novasi

Montaggio e Color Correction: Theo Putzu

Post-Produzione: Salvatore Murgia

Sound Design: Martín Ortega Granella

Foley: Gema Martín – Martín Ortega Granella

Musica: Velvet Score

Cast: Silvia Cesari

Anno: 2014

Durata: 07:20

 

Una ragazza, dopo tanti anni, torna nella sua vecchia casa d'infanzia.

Frammenti del passato lasceranno spazio a nuovi ricordi ancora da scrivere.

Compone con PAPER MEMORIES la "duologia della memoria".

Tecniche specifiche: Tecnica Stop Motion/Time Lapse, circa 4000 foto.

Premi: Menzione speciale al festival de cine Tarapacá 2014 – Tarapacá, Cile.

Premio diari di cineclub al Sardinia film festival 2014 – Sassari, Italia.

 Selezione ufficiale:

No Words Bolzano Short film festival 2014 – Bolzano, Italia.

Frammenti film festival 2014 – Apignano del Tronto, Italia.

Solofra film festival 2014 – Solofra, Italia.

Videoconcorso Francesco Pasinetti 2014 – Venezia, Italia.

Per corti di vita 2014 – Torino, Italia.

Camaiore film festival 2014 – Camaiore, Italia.

Inventa un film 2014 – Ienola, Italia.


Ore 20.40-21.35          ARCTIC SPLEEN [I] – Regia  Piergiorgio Casotti

Introduzione: Afrodite Poenar, Marco Cortesi e Drago Stevanovic

Italia 2014, HD , b-n & col.,  v.o. inglese – groenlandese

 

Arctic Spleen è un viaggio intimo e personale nella vita giovanile groenlandese dove natura, noia, violenza e tradizione stanno da decenni reclamando il più alto dei “tributi”. Quello di centinaia di giovani vite. Nella Groenlandia dell’est, ogni anno, il 2% dei ragazzi tra i 15 e i 25 anni si toglie la vita e il 25% ci prova. Le esperienze di Ole, Elvira, Hans e Kaleeraq, sopravvissuti a diversi tentativi, non sono singole storie isolate ma lo specchio delle paure di un’enorme parte di giovani groenlandesi inclini al suicidio. Un atto sociale non percepito come l’ultimo disperato atto di una singola persona ma considerato una “exit strategy” profondamente radicata nella cultura locale. Era l’antico modo di risolvere i problemi, oggi trasferito contortamente alle nuove generazioni.

 Sceneggiatura, fotografia / Screenplay, Photography: Piergiorgio Casotti. Montaggio / Editing: Nadia Fugazza. Musica / Music: Massimo Zamboni. Suono / Sound: Piergiorgio Casotti, Diego Schiavo. Produzione / Produced by: Piergiogio Casotti, Mammut Film. Distribuzione internazionale, distribuzione per l’Italia / World Sales, Distributed in Italy by: Mammut Film.

Lascia un commento

I più visti

Il verdetto finale della giuria di OtherMovie Lugano Film Festival 2017

15/06/2017

Marian Bader, Andrea Gambetta, Arminio Sciolli, Victor Tognola-Presidente della Giuria e Drago Stevanovic-Direttore OtherMovie Lugano Film Festival

News

Finalisti del Concorso [S]guardo da vicino 2017

Siamo fieri di annunciarvi che al concorso hanno partecipato 1507 film di ogni genere provenienti da 94 paesi, confermando quindi il livello internazionale di OtherMovie Lugano Film Festival. I nostri selezionatori per il serata Finale del Concorso hanno scelto 11 finalisti e altri 7 fuori Concorso. La serata di proiezione si terrà 14 giugno 2017 alle ore 18 , prima parte e alle ore 20.00 seconda parte . Alle ore 22.00 sarà presentato il vincitore e viene consegnato il riconoscimento per la Miglior Film della sezione [S]GUARDO DA VICINO.

Concorso

Reza Khatir

Reza Khatir nasce nel luglio del 1951 a Tehran. Nel 1968 si trasferisce in Inghilterra per motivi di studio e nel 1976 interrompe gli studi di scienze alimentari al politecnico per dedicarsi completamente alla fotografia.

otherPHOTO

Comunicato conclusivo e Palmarés 2017

21/06/2017

OtherMovie: ‘Al di là del mare’ di Fabio Schifilliti è il miglior film della 6a edizione. Grandi complimenti dalla giuria all’australiano Andrew Kotatko, autore di “Whoever was using this bed” con un cast di alto livello, a cui è stata assegnata la menzione per la miglior regia.

News

Recensione :”Como una lucecita”

10/10/2012

A luce del ricordo di Antonio Stanca

News